C'è post@ per noi... #239

09:00


Ciao a tutti, siete andati in ferie? Io ancora no, dovrò aspettare ottobre. Nel frattempo, vi consiglio qualche lettura che mi pare interessante. 
Buona domenica a tutti!




Gabriele Morandi - Come si arriva all'alba


Titolo: Come si arriva all'alba

Autore: Gabriele Morandi

Editore: Intrecci

Collana: Enne

Anno edizione: 2017

Pagine: 202 p., Brossura

Prezzo: 13,00 €

Sinossi: 
Mentre è alla ricerca di una storia da raccontare, il disordinato scrittore Thelonius Fante, riceve una busta con la foto di un rudere, del denaro e una mappa dov’è segnato un villaggio fantasma. Da quei pochi elementi ricostruisce l’oscura vicenda di Stella Dal Fiume, una bambina incapace di parlare e camminare, scomparsa una notte in un incidente dove morirono i genitori e che riapparve dieci anni dopo perfettamente guarita. Un evento strano e forse un miracolo, reso ancor più misterioso una volta saputo che poco dopo la sua riapparizione, Stella venne trovata senza vita in un bosco. Addentrarsi nella vita di Stella sarà per Thelonius un’esperienza pericolosa, dato che troppi enigmi sono legati alla ragazzina. Cosa accadde realmente la notte dell’incidente? Chi o cosa guarì la bambina, chi l’ha uccisa, e se Stella era sola al mondo e nessuno nel suo paese, ormai scomparso, conosce o vuole ricordare la sua storia, chi ha inviato la busta a Thelonius?








Marco Casula - Fratelli di storia



Titolo: Fratelli di Storia 

Autore: Marco Casula

Editore: Intrecci


Collana: Enne

Anno edizione: 2017

Pagine: 278 p., Brossura


Prezzo: 16,00 €

Sinossi: 
Due esistenze a confronto e un solo finale. Due giovani cresciuti in epoche diverse. Due vite, quelle di Umberto Ascanio e Istevene Oppes, nutrite da forti e opposte motivazioni ideali che eventi più grandi di loro travolgeranno. Ambedue si perderanno lungo strade che non avevano previsto. Si ritroveranno soli, in un lento ritorno alle origini, un viaggio senza speranza, come gli Arcangeli di Milton, impuri e perduti in Terra. La prima storia è di Umberto Ascanio, tenente repubblichino, è sopraffatto dalla guerra fascista che lo divide dalla famiglia e dal suo amico d’infanzia, Massimo

Galanti, internato in un campo di concentramento. La seconda è di Istevene Oppes, agli albori della contestazione studentesca, all’indomani della strage di Piazza Fontana. Nell’infuocato clima sociale del Paese, il suo fervore politico, come quello dei suoi amici, s’innesta nelle proprie dinamiche individuali, incapace di dare senso alla vita. L’atto finale è il disvelamento della storia, la compiuta catarsi dal vuoto nel quale Istevene si è sempre sentito immerso.







Chiara Franzin - Il terrorismo nella rete. La filosofia terroristica dalle radici al web




Titolo: Il terrorismo nella rete. La filosofia terroristica dalle radici al web


Autore: Chiara Franzin

Editore: Intrecci

Anno edizione: 2017

Pagine: 160 p., Brossura


Collana: Esse

Prezzo: 16,00 €

Sinosssi:
Chiara Franzin, dedica il suo saggio alla filosofia del terrorismo, tracciandone una mappa geo-antropologica, storica e culturale approfondita e ampia, prendendo in considerazione un fenomen
o sempre drammaticamente attuale, sviscerandone le origini, i mutamenti, la capacità di diffusione e operatività. Ci troviamo di fronte a una vera e propria genealogia del fenomeno, legata a matrici culturali, religiose, filosofiche, politiche e economiche che affondano le loro radici in contesti caratterizzati da “irrisolti cronici”.


Tina Caramanico - Un cattivo esempio



Titolo: Un cattivo esempio
Autore: Tina Caramanico
Editore: Kobo Editore
Pubblicato: 26/06/2017

Sinossi: 
Margherita ha 74 anni e vive sola nella sua casetta con giardino, lottando contro le malinconie e gli acciacchi della vecchiaia, e con le sue figliastre gemelle, in perenni difficoltà economiche, che non vedono l’ora di impadronirsi della casa e dell'eredità, unica loro speranza di riscatto.


Ma un giorno compare il fantasma bizzarro di Donna Concetta, sua suocera, morta molti anni prima, che con le sue rivelazioni sconvolgerà la triste routine di Margherita, rendendola partecipe della sua vita di lotte e di violenze, subite senza mai abbassare la testa. Donna Concetta e Margherita scoprono di somigliarsi più di quanto vorrebbero: poter finalmente parlare della vita e della morte, dell’amore, dei figli diventa per tutte e due un antidoto potentissimo contro l’angoscia e la nostalgia. Ma poi Concetta rivela a Margherita un delitto che la riguarda da vicino e di cui la nuora è stata complice, anche se fino ad allora si è rifiutata di riconoscerlo. Due gambe rotte, una badante tragicomica di Campobasso, i battibecchi con le gemelle e, soprattutto, il disagio della sua coscienza ormai irrimediabilmente sporca, convincono alla fine Margherita a lasciare la casa alle figliastre e alla nipotina adottiva e a farsi esiliare nel temutissimo “centro di riabilitazione per anziani”, orribile ospizio dove si entra con una gamba rotta e si esce in una bara.

Donna Concetta, rimasta sola con le due nipoti gemelle che detesta, decide di seguire Margherita e di andarsene anche lei, dopo aver vagato per più di sessant’anni in quelle stanze, tra i suoi dolori e i suoi ricordi, incapace di staccarsi dalla vita e di decidersi a sperimentare finalmente cosa c’è nell’aldilà, quale sarà il suo destino di trapassata. Ma poi arriva nella casa la nipotina adottiva e Donna Concetta ci ripensa, non se ne vuole andare più. Resterà per insegnare a vivere a quella bambina curiosa e innocente, resterà a darle “il cattivo esempio” di una che non si è arresa mai, malgrado tutto.




Notizie sull'autrice:
Sono nata a Taranto nel 1962, oggi vivo in provincia di Milano e insegno Lettere nelle scuole superiori.
Nel 2011 ho iniziato a rendere pubblici i miei testi. Finora ho frequentato soprattutto poesia e narrativa breve, ma non mi precludo nessuna strada e nessun esperimento. Il mio primo romanzo, "Un cattivo esempio", ha vinto il premio per inediti "Sei romanzi in cerca d'autore" 2017 ed è stato pubblicato da Rakuten Kobo.

Il mio blog | Il sito | La pagina fb

Il romanzo è disponibile in cartaceo e come ebook su kobo store, Mondadori store e nelle librerie Mondadori



Ti potrebbe anche interessare

0 commenti