C'è post@ per noi... #245

08:39

Buona domenica lettori! Rieccoci con le nostre segnalazioni settimanali.










Titolo: La Confraternita di Ecate - Cauda Draconis
Autore: Marco Marinoni
Pagine: 288
Anno di pubblicazione: 2015
Editore: Nerocromo

Sinossi: La confraternita di Ecate di Marco Marinoni è una trilogia di romanzi thriller (in chiave esoterica) ambientata a Venezia. Nel primo episodio – Cauda Draconis – i protagonisti, quattro studenti di Ca’ Foscari, si trovano a indagare su un’antica setta devota alla dea Ecate e sul suo più pericoloso esponente: Il Passatore. Una serie di omicidi, che ricorrono ogni 18 anni, verranno a ripresentarsi, nel 2012, lungo il Canal Grande, a cadenza di 27 giorni, 5 ore e 5 minuti. A legare gli adepti e le vittime risulterà essere un gioco di denaro e appalti, ben distante dalle ingannevoli trame esoteriche, concepite diligentemente come veri e propri depistaggi.
La narrazione è un susseguirsi di attimi salienti, un incrocio ben studiato di dati antropologici, esoterici e astronomici. La precisione di riferimenti a opere letterarie, artistiche e miti classici – con rimandi alla linguistica diacronica – sono il fiore all’occhiello della saga, in cui a immagini tipicamente horror si accosta la delicatezza della poesia giapponese e dello spleen romantico.
Il primo capitolo della trilogia chiude la vicenda del Passatore e della macchinazione a sfondo economico, dando però continuo alimento al leitmotiv esoterico. La Confraternita, i suoi iniziati e l’obiettivo di supremazia sulle antiche calli di Venezia aprono nuovamente le porte a scenari imprevedibili.

L’autore: Marco Marinoni (1974) è compositore, scrittore, musicologo e videoartist. Dopo studi a carattere scientifico, tra i quali figura psicologia clinica, ha deciso di dedicarsi alla musica e si è diplomato al Conservatorio di Venezia per tre volte con il massimo dei voti e la lode. È stato vincitore del prestigioso Prix du Trivium nel 2002 e ha al suo attivo performance in festival quali la Biennale Musica di Venezia, partecipazioni come relatore a convegni internazionali (EMS, SMC, CICTeM, CIM, EUROMAC), collaborazioni con testate web (www.nonsolocinema.com)  e rock band, CD di musica contemporanea sperimentale editi tra le altre da Auditorium, Taukay e Mnémosyne, oltre a un’intensa attività di ricerca, alla quale dal 2011 affianca quella dell’insegnamento. Ha composto più di cinquanta brani di musica contemporanea, alcuni dei quali sono editi da Ars Publica e Taukay. Il suo romanzo d'esordio, "La confraternita di Ecate - Cauda Draconis" è edito da Nerocromo. Attualmente è professore di Musica Elettronica presso il Conservatorio di Como.


Titolo: A scuola con la MINDFULNESS
Autore: Antonio Vigilante
Editore: Terra Nuova
Pagine: 128

Sinossi: La mindfulness può essere uno strumento efficace per affrontare problemi sempre più diffusi nelle nostre scuole, come violenza e bullismo, disattenzione, difficoltà di concentrazione, burnout dei docenti. L'autore, il professor Antonio Vigilante, si spinge anche oltre e afferma che la mindfulness attua tutte le sue potenzialità se inserita in un progetto educativo più complesso: l’Educazione Basata sulla Consapevolezza (EBAC) Umanistica, un programma di formazione che, attraverso la ricerca interiore e il dialogo con gli altri, intende approfondire la consapevolezza come sapere di sé (dimensione esistenziale), sapere dell’altro (dimensione etica), coscienza dei problemi comuni (dimensione politica). Il libro è completato da una guida pratica, con esercizi pensati appositamente per studenti e insegnanti.

L’autore: Antonio Vigilante è docente di filosofia e scienze umane al liceo “Piccolomini” di Siena, è pedagogista e studioso della nonviolenza, già direttore scientifico della rivista “Educazione Democratica”, poi trasformatasi in “Educazione aperta”. Lavora sulla sperimentazione della maieutica reciproca, realizzando una “scuola del dialogo” che rimette al centro la parola, la ricerca comune, l’importanza della relazione viva e autentica.


Titolo: Into The Dark
Autrice: Annabelle Lee
Editore: autopubblicato
Data di uscita: 4 settembre 2017
Genere: Narrativa contemporanea

Sinossi: Dopo l’epilogo surreale vissuto in “Into the sun”, ritroviamo Jade, la protagonista, alle prese con lo sforzo di mettere ordine nella propria vita. Più facile a dirsi che a farsi – un po’ come per tutti noi, specie quando gli ostacoli che troviamo sul cammino sono quelli che più temiamo. Tra verità sconcertanti e la perdita delle rare certezze, il suo viaggio alla ricerca di se stessa continua faticosamente, la ricerca della via diventa una
metafora sul mondo e sulla società attuale in cui, a volte, sembra di perdersi annaspando tra i propri dubbi.
Con inaspettata forza, Jade riesce però a trasformare il suo mal di vivere nella sua stessa arma di sopravvivenza, un messaggio di coraggio e riscatto per tutti quelli che, come lei, non trovano il proprio posto nel mondo.
Che sia l’amore la risposta a tutto?

L’autrice:

Annabelle Lee - Pseudonimo di scrittrice timida che vuole restare anonima.

Qualcosa ha attirato la vostra attenzione?


Ti potrebbe anche interessare

0 commenti