Elena Depaoli

Recensione: NON VOGLIO ESSERE FAMOSA! di Elena Depaoli

09:00


Titolo: Non voglio essere famosa!
Autrice: Elena Depaoli
Editore: Cento Autori
Collana: A cuor leggero
Pagine: 157

Sinossi: Il grande momento di Victoria è arrivato. Dopo anni di gavetta, ha ricevuto finalmente l'occasione giornalistica della sua vita: l'intervista a Mike LoSanto, suo idolo e amatissimo divo di telenovele. Ma, invece che nel sognato tête-à-tête in una stanza d'hotel, l'incontro si trasforma in un disastro: un imprevisto rivela a sorpresa alla giornalista che Mike, in realtà, è ben diverso da come lo conoscono le fan. Grazie a uno scatto fotografico di troppo, Victoria viene suo malgrado coinvolta nella vita privata del fascinoso attore e si ritrova proiettata, all'improvviso, nell'olimpo dorato delle celebrità. E allora, non resta che cavalcare l'onda del successo, mantenendosi in bilico tra aspirazioni professionali nel difficile mondo editoriale e fantasie da jet-set. Che, a quanto pare, è ormai possibile realizzare. Condurre un'esistenza da star, però, è più impegnativo di come sembri! Soprattutto quando influenza la propria vita personale, trascinandola in direzioni inaspettate e non sempre gradite. Ma Victoria saprà come far girare le cose in suo favore...

Recensione:
Victoria Sanders è una giornalista in attesa dell'occasione giusta per fare un passo di qualità nella propria carriera. 
Victoria, Tori per gli amici, scrive su una rivista online ed il caso vuole che intervisti una celebrità delle soap. L'incontro non è come si immaginava e un inconveniente in ascensore la lascia con l'idea di un mega scoop in tasca.
Tori pensa di aver trovato materiale per poter ottenere finalmente una promozione, ma il fato ci mette lo zampino e la sua vita viene letteralmente stravolta in maniera diversa da come si augurava.

Victoria si ritrova ad essere la fidanzata di facciata della suddetta star, blindata in un contratto che sembra vantaggioso sulle prime, ma che la stringe in una spirale di rinunce e costrizioni.

Tra trattamenti di bellezza, abiti firmati, autista e lusso, la vita di Victoria sembra al top ma, di fatto, è diventata solo l'involucro artefatto di se stessa.

Il tornare alla normalità è quasi impossibile, la rottura del contratto con l'agenzia Star comporterebbe penali milionarie ma, per fortuna, qualcuno le viene in soccorso. Sarà proprio l'idolo di Victoria, la scrittrice Lux Perla, a fornirle l'idea per liberarsi in maniera sottile ed indolore.

Diciamo che questa fase viene quasi glissata nel romanzo, è un peccato perché, come immaginate, sarebbe stata una parte davvero accattivante della storia.

L'epilogo è in parte auspicato e subodorato, in parte spiazzante perché, a parte il giornalismo, non si conoscono altre particolari passioni di Tori e quindi le sue scelte di vita sembrano quasi bizzarre.

Divertenti sono alcuni aneddoti, come quello sulle sorelle Middleton, quello sulle matite Ikea o quello su Fantozzi :).