domenica 26 aprile 2015

C'è post@ per noi... #90

      Buongiorno lettori e buona domenica!
Ecco qui tre proposte interessanti!

L'appendifiabe di Silvia Casini

Titolo: L'appendifiabe
Autore: Silvia Casini, La Ragazza con gli Occhi Verdi
Editore: Nadia Camandona Editore
Booktrailer

Trama:Una scrittura emorragica composta da ritagli di memoria, lettere e battiti, con uno sguardo appassionato al cuore femminile. Percorsi immaginari in cui il quotidiano diventa la chiave per leggere trame nascoste, per avvertite vibrazioni impalpabili, quasi magici grimaldelli in grado di aprire porte segrete e scoprire le orme della vita.Sanno di battiti vibranti, di un mondo profondo, di terre aride sotto un cielo terso, di una gentilezza inaudita, di distanze infinite. Fanno parlare personaggi abituati alla noncuranza, che si aggiustano le ferite sorridendo. Raccontano l’amore, la paura, la mancanza e più di mille strappi. “L’appendifiabe” è un concentrato di lettere e di micro-racconti che narrano la storia di un amore impossibile più a fondo di quanto potrebbe fare un intero romanzo. Con la loro scrittura surreale, le autrici colgono gesti e parole che in un attimo svelano timori, incredulità e tenerezza. Muovono i loro protagonisti con tempi di entrata e di uscita, che dominano gli attimi. “L’appendifiabe” è un insieme di lampi, di storie, di schegge che compongono un puzzle poco a poco. È una raccolta di narrativa breve, fatta di tante scene e di tante voci: ma il ritmo è uno solo. Amanti della flash fiction e delle short stories, i loro racconti sono intensi, emozionanti e pieni di saggezza.

Le autrici
Silvia Casini: Dopo aver conseguito una laurea breve in Interpretariato e Traduzione, si laurea in Lingue e Letterature Straniere, per poi ottenere un Business English Certificate a Cambridge e studiare comunicazione integrata. Ritornata in Italia, ricopre diversi ruoli in aziende di formazione multimediale, fino a giungere, in veste di project manager, all’Istituto Internazionale per il Cinema e l’Audiovisivo dei Paesi Latini di Gillo Pontecorvo, dove si occupa di relazioni internazionali e della promozione dei film italiani all’estero. In seguito, si specializza in branding & entertainment marketing e inizia a collaborare con diverse case di produzione e distribuzione cinematografiche. Attualmente, si occupa di critica cinematografica e collabora con diversi siti e testate giornalistiche. Assieme alla blogger La Ragazza con gli Occhi Verdi (Lara Cove), è autrice del libro «Magia e altri amori. Pensieri e micro-racconti strampalati alla fermata del treno» edito da Edda Edizioni.
Lara Cove (La Ragazza con gli Occhi Verdi): è una lit-blogger. I suoi micro-racconti traggono spunto dall’arte, dal cinema, dalla musica e vengono pubblicati da diversi siti e riviste on-line.

Aikane-Lo Splendore del Buio di Harry Fog

Titolo: Aikane-Lo splendore del buio
Autore: Harry Fog
Editore: autopubblicato con Narcissus
Serie: primo libro della serie Aikane
Genere: Fantasy contemporaneo
Pagine: 488

Trama:
La pace di Quietlake, tranquilla cittadina della California del Sud, viene scombussolata dall'enigmatico ritrovamento di cinque cadaveri. Parallelamente, la vita di Aikane Milano è sconvolta da un arcano gioiello e dall'inquietante presenza oscura che imperversa nei sogni della giovane donna. Cosa hanno a che fare le cinque morti con la timida ragazza? L'avvicendarsi frenetico di eventi imprevisti, bizzarri incontri, erotismo ed esoterismo, trascinano la protagonista in una forsennata e ambigua corsa in bilico sul sottile confine che separa il bene e il male, che divide l'appagamento dalla vergogna, tra ciò che è lecito è ciò che giusto, tra ciò che è luce e ciò che è ombra verso un'unica ed irrazionale spiegazione.
ATTENZIONE: Sono presenti nella storia scene di sesso raccontate in maniera esplicita. La lettura è pertanto esclusivamente adatta ad un pubblico adulto e consapevole.

L'autore:Harry Fog, alias Mauro Sala, è nato a Chivasso nel 1976. Perito informatico, lavora come consulente presso il centro di Information and Communication Technology di una grande azienda italiana di comunicazione. È felicemente sposato e ha due splendidi bambini. Il quinto membro della famiglia è l'inseparabile Frodo, bassotto a pelo lungo. Appassionato di calcio balilla, viaggi, lettura e buon cibo, si definisce "costantemente in lotta con se stesso... in cerca di equilibrio". Anche per questo ha intrapreso una nuova avventura: un tuffo nel mare dell'immaginazione da cui ha estratto il suo primo romanzo.

L'Italia è una Repubblica democratica fondata sulla scuola di Giordano Casonato

Titolo: L'Italia è una Repubblica democratica fondata sulla scuola
Autore: Giordano Casonato
Editore: La Chiave di Sophia
Genere: Saggio
Pagine: 245

Trama:
A partire da una serie di episodi vissuti come dirigente scolastico, di studenti con situazioni difficili e talvolta bizzarre, il saggio intende porre attenzione sui alcune questioni e tematiche chiave all’interno della struttura scolastica: il talento, le competenze, la fiducia, il bene dello studente, l’alleanza scuola-famiglia, elementi che molto spesso vengono soffocati o sono totalmente assenti. Preso atto di alcune delle debolezze e criticità della scuola italiana, il saggio intende lanciare una sfida circa la possibilità di un cambio di paradigma costituzionale, elaborando così un vero e proprio modello pedagogico: la Scuola Internazionale dei Talenti.
Ispirata al Collegio del Mondo di Duino, al sistema scolastico nella scuola IB e al Collegio di Monserrat di Barcellona, la Scuola Internazionale dei Talenti mette al centro lo studente in quanto persona, con le sue attitudini e predisposizione specifiche; la scuola ha l’obiettivo di trovare e sviluppare il talento insito in ogni studente, accompagnandolo con un programma specifico. Dalla proposta giuridica viene poi sviluppata la proposta politica di una scuola che sia libera, lungimirante, autonoma, accogliente e interculturale che possa così realizzarsi attraverso la proposta operativa della Suola Internazionale dei Talenti.

L'autore:
Insegnante e Dirigente Scolastico di Scuole Paritarie di ispirazione cattolica, nel 2000 fonda il GIF, Gruppo Insegnanti Formatori ad Oderzo proseguendo fino ad oggi la sua attività di formazione per disoccupati e cassaintegrati. Nel 2014 è tra i soci fondatori di Comeeta, Company meet talents, una start-up che intende favorire e promuovere l'incontro tra giovani talenti e imprese.







Nessun commento:

Posta un commento