Emilio Nigro

C'è post@ per noi... #497

11/27/2022


 

 Buona domenica cari lettori!

Oggi vi proponiamo una serie di opere scritte da autori italiani, tra le quali scegliere le vostre letture in questi freddi giorni autunnali!



Titolo: Le avventure di Joele - La rotta dei cento giorni

Autore: Gianfranco Dabbicco

Edizioni: Giazira Scritture

Genere: Narrativa

Pagine: 156

Formato: Cartaceo

Prezzo:  14

 

Descrizione:

 Sull’isola di Novadera la nave scuola Ardita ha accolto dieci giovani aspiranti pirati. Soltanto chi è riuscito a superare le tre prove di coraggio si è imbarcato, pronto ad affrontare cento giorni di navigazione sotto la guida del temibile capitano Herman. Fra questi c’è Joele, figlio di Frederik il Rosso, valoroso pirata che vive nel ricordo di ogni abitante di Novadera. Vuole tanto rendere onore al nome di suo padre ed è pronto ad affrontare ogni pericolo pur di diventare un vero pirata. Joele e i suoi nove compagni di avventura sono pronti alla navigazione. E tu? Sei pronto a navigare fra le pagine di questo libro?

 


 Titolo: Fiaba Sovversiva

Autore: Fabrizio Sabelli

Edizioni: Fefè Editori

Genere: Narrativa 

Formato: Cartaceo

Pagine: 132

Prezzo: € 13

 

Descrizione:

Quando i soprusi e l’incompetenza al potere arrivano al livello di guardia, viene il tempo della ribellione. Traballa l’ordine mercantile subdolamente totalitario. Questa è una fiaba: i protagonisti sono i Megamercanti, i Fintimaghi, la Piovra, i Loyoliti, i Cacamiracoli... Illusioni e delusioni si susseguono in un turbine di eventi che porta al finale. Protagonisti positivi sono una coppia di fatto: Cecco (il maestro) e Margherita; coprotagonisti sono guru vari.

«Come accade in ogni fiaba, i fatti e i personaggi sono immersi in un mondo immaginario nel quale intervengono due personaggi principali: Cecco (che ricorda molto Papa Francesco...) e Margherita (Greta Thunberg?). I due amici, dopo aver esplorato le caratteristiche del nuovo regime e con l’aiuto di eminenti personaggi convocati dall’aldilà, tentano d’immaginare un cambiamento radicale, un nuovo genere di sovversione, sia della “cultura dominante” che del modo di esercitare il potere politico ed economico. Nel cuore di questa temeraria avventura, il ruolo principale è attribuito a due categorie di persone: i giovani e le donne, i più intenzionati a battersi contro i Megamercanti, potenti personaggi del regime mondiale “dataista” che fanno ovunque il buono e cattivo tempo».

 

 

 


  

Titolo: La giornata dell'ornitorinco 

Storie tragicomiche di sopravvivenza

Autore: William Bavone, Gabriele Giuliani, Giuseppe Grosso Ciponte

Edizioni: Fides Edizioni

Genere: Narrativa 

Formato: Cartaceo 

 Pagine: 234 

Prezzo: € 16

Descrizione:

 Un ornitorinco si ritrova di fronte a un libro che riporta il suo nome. Inizia a leggere e si immerge in uno stravagante universo, fatto di avventure rocambolesche e personaggi grotteschi: dal novello papà alle prese con i pannolini al linguista alla scoperta dei nuovi codici del mondo social, dall’uomo che riceve una telefonata tanto misteriosa da sembrare surreale al lettore rimasto intrappolato nella trama a cui si stava dedicando. Cosa smuoverà la scoperta del libro nell’animo dell’ornitorinco? E se a furia di leggere avventure bizzarre venissero in mente anche a lui strambe intenzioni? Una raccolta di racconti tragicomici, che inducono a riflettere sulle stranezze del nostro mondo senza mai farci perdere il sorriso.

 


 Titolo: Il Samba di Priscilla

Autore: Maurilio Barozzi

Edizioni: Borderfiction Edizioni

Genere: Thriller

Pagine: 379

Formato: Cartaceo/Digitale

Prezzo:  Cartaceo €16 - Digitale  €9,90

Sinossi:

 Brasile, 2011. Una brillante giornalista in carriera, Priscilla Amorim, indaga su un faccendiere italiano emigrato a Salvador de Bahia e sul suo giro di modelle-escort. Di lì a poco si troverà precipitata nell’abisso: due reporter italiani scomparsi, una squillo uccisa da un’overdose di eroina e l’esibita influenza mafiosa della famiglia Magellano. Intanto, a Rio de Janeiro l’avvocato Renato Marconi trama per far riscuotere ai suoi boss – i Pineira, signori della Federcalcio – una milionaria tangente che gli emiri del Qatar hanno promesso in cambio dell’organizzazione dei Mondiali di calcio del 2022. Quando le brame delle due potentissime casate brasiliane – Magellano e Pineira – entreranno in collisione, lo scontro sarà cieco e senza esclusione di colpi. Mai scesa a compromessi, solo Priscilla può trovare la via della salvezza. Saprà imboccarla? Maurilio Barozzi, di casa in Brasile, affresca la contraddizione di una terra ospitale e allegra che spesso deve fare i conti con poliziotti, imprenditori, politici, prostitute, sindacalisti e giornalisti invischiati in un gioco di potere che li usa senza scrupoli. Un mondo degenerato dove il ricatto è la moneta corrente.

 

Titolo: La strega del vento - Terza parte della "Saga di Alaisa"

Autore: Sabrina Guaragno

Ediioni: Nativi Digitali Edizioni

Genere: Fantasy

Formato: Digitale/ cartaceo

Prezzo:  Digitale €4,99 - Cartaceo da definire

Pagine: 350

 

Sinossi:

 Il sogno di diventare una strega di Alaisa sembra averla portata verso un baratro di orrore quando molte tra le persone più importanti della sua vita le vengono portate via, in un’Adaesha sempre più dilaniata dalla guerra causata dalla Setta del Sangue di Epto, che vuole ritornare al dominio dando tutto alle fiamme mentre cerca l’erede dell’Uomo del Fuoco: il suo amato Roran.

La Strega del Vento non si lascerà però prendere dallo sconforto, e continuerà a combattere e a cercare nuove e pericolose vie per giungere ai suoi obiettivi, mentre i Demoni di Fuoco si fanno sempre più potenti; ad aiutarla ci saranno solo il suo Famiglio, Dean, e la combriccola della sua strega maestra, Skelribel, almeno finché inaspettati alleati non si sveleranno, portando un briciolo di nuova speranza…

In questo terzo e penultimo volume della Saga di Alaisa, la strega apprendista metterà alla prova i suoi limiti, fisici e mentali, affrontando a testa alta il nemico, infiltrandosi nella Setta, e fronteggiando anche la sua stessa oscurità.

 


 Titolo: Edipo in fuga

Autore: Emilio Nigro

Edizioni: Les Flaneurs Edizioni

Genere: Poesia

Pagine: 82

Formato: Cartaceo

Prezzo: € 10,00 

 

Descrizione: 

Edipo in fuga è una raccolta di versi d’esilio su quell’allontanarsi per necessità di sopravvivenza che inevitabilmente sporca lo sguardo sul mondo: l’osservazione diventa figlia di grumi prodotti e sciolti dal proprio vissuto. Edipo è un uomo innocente, che ama dire la verità ed è per questo in fuga. Da sé, primo nemico, e da chi preferisce l’opportunismo all’autenticità. Edipo è straniero ovunque: non originario, inconsapevole. I versi creano ponti, tracce, incisioni, segni. Sono le manifestazioni esteriori di un’interiorità chiamata a testimoniare il sotterraneo, l’invisibile, l’intimo. La poesia traduce il vissuto e lo trasmette in modo istantaneo ed eterno allo stesso modo. Segni, suoni, manifestazioni puramente umane per approcci liberi, liberati.

 


 

 



 




After Him

Recensione: After him - Naike Ror

11/24/2022

 

Titolo: After him
Autrice: Naike Ror 
Casa Editrice: Self publishing
Data di pubblicazione: 3 Gennaio 2022
Pagine: 266
Prezzo: 11,99€ (cartaceo), 2,99€ (ebook)

Sinossi: 

Un ascensore che improvvisamente si blocca.
Due ragazzi obbligati a stare insieme.
Una notte di passione e promesse infrante.
Prudence Harrods ha ventidue anni e un sogno nel cassetto una stilista. Nel frattempo, deve accontentarsi di fare la cameriera in un fast-food.
Nonostante tutto, Prudence è convinta che prima o poi la fortuna busserà alla sua porta e ha ragione perché, grazie a un colloquio, viene assunta come assistente alla Debut & Partner, l’agenzia di moda più famosa del Paese. Il suo nuovo impiego? Entrare a far parte di un team di stilisti che vestiranno i Ravens, la squadra di football di Baltimora.
La sua vita prende finalmente la direzione giusta: ha il lavoro dei suoi sogni, un appartamento meraviglioso e le prospettive di un futuro migliore.
Peccato, però, che nello spogliatoio più virile di Baltimora si ritrovi a vestire il ragazzo conosciuto in quel maledetto ascensore. Quel ragazzo che le ha mentito nei peggiori dei modi e che, malgrado le bugie, ha abitato i suoi pensieri negli ultimi cinque anni.


Recensione


Oggi ho il piacere di parlarvi di "After Him" romanzo di Naike Ror, si tratta di un second chance. Non vediamo l'alternanza del passato e del presente. I due protagonisti hanno trascorso una sola notte insieme, dopo di che, per colpa di un grosso malinteso, si sono persi di vista per 5 anni. Anche se quella strana notte a Las Vegas è rimasta impressa nella loro mente. 

I due protagonisti sono Prudence, che vorrebbe diventare una stilista e Hardy un giocatore di football della squadra dei Ravens. Prudence al momento lavora come cameriera e fa di tutto  per poter diventare chi sogna di essere. Finalmente riesce ad avere un'occasione e diventa assistente della Debut&Partner, l'agenzia di moda pià famosa del paese. Il suo lavoro consiste nel vestire i giocatori dei Ravens. Durante il suo primo giorno di lavoro rincontra Hardy e da qui saranno scintille. La passione che li aveva travolti a Las Vegas non è mai passata, ma le cose sono cambiate, ci sono regole da rispettare e uesto li terrà lontani. 

Vi ho svelato anche troppo! 
Che dire "After Him" è un libro che con poche pretese è capace di rapirti e farti entrare completamente nel suo mondo, fatto di spogliatoi e stilisti. La caratterizzazione dei personaggi è ben strutturata e la crescita di Prudence è davvero meravigliosa. E' un personaggio che lotta per diventare quello che ha sempre sognato  che difende tutto quello che ha conquistato. Certo, gli ostacoli non mancano, ma è sempre capace di rialzasi. 
Hardy, invece, è il ragazzo dal cuore d'oro per eccellenza. Una spalla su cui poter contare. 

E' un libro che mi sento di consigliarvi. Non vi pentirete di averlo letto! 










Antonio Carulli

C'è post@ per noi... #496

11/20/2022

 

Buona domenica lettori!
Pronti con carta e penna? Anche oggi abbiamo delle fantastiche uscite da proporvi!






Studio della donna - Antonio Carulli


Titolo: Studio della donnaù
Autore: Antonio Carulli
Editore: Les Flaneurs Edizioni
Data di pubblicazione: 21 Novembre 2022
Pagine: 292
Prezzo: € 19,00 


Sinossi:

Un romanzo ossessivo che ha come sfondo la Bari degli anni Trenta scossa dalla guerra

Bario è un velleitario intellettuale, amante della routine e della vita solitaria.
Non intende diventare padre né marito, non desidera altro che conservare il ruolo di “eterno fidanzato”: pretende dalle donne relazioni che non turbino il susseguirsi delle sue giornate. Quella che può apparire una monotona scelta di vita ha radici, forse, “organiche”. L’irruzione nella sua esistenza di una donna incolta e indomita riuscirà a scuoterne le fondamenta? Nell’Italia degli anni Trenta che scopre le leggi razziali, in una Bari scossa dalle malversazioni della guerra e della politica, il confronto del protagonista con tre figure femminili
indimenticabili mette in moto un incastro perfetto di risarcimenti mancati e verità inconfessabili, maternità frustrate e paternità ricusate, drammi della filiazione ed erotismo. Studio della donna è un romanzo ossessivo, che, mantenendo altissima la tensione psicologica, denuncia le ingiustizie della
civiltà e offre uno spaccato su un Meridione che non vuole passare.

 

Il custode di Elias - Giorgia Penzo 


Titolo:
Il custode di Elias
Autore: Giorgia Penzo 
Editore: Il Battello a vapore (Piemme)
Data di pubblicazione: 8 Novembre 2022
Pagine: 288
Prezzo: € 10,50 

Sinossi:
Germania, 1945. La guerra è ovunque, ma non in casa di Elias. I suoi genitori lo amano al punto di non raccontargli cosa succede davvero là fuori alle persone come loro, a quelle obbligate a indossare una stella gialla al braccio. Un giorno, però, la guerra sale le scale di quei palazzi che all'inizio aveva risparmiato. Uomini in divisa bussano insistentemente alla porta e ordinano a tutti di uscire. Elias non ha paura: sua madre gli ha insegnato cosa fare. Così riesce a mettersi al sicuro nascondendosi in una botola nel pavimento mentre i suoi genitori vengono trascinati via.
Al bambino non resta altro che il suo cane Caleb, a cui sua madre lo ha affidato prima di essere portata via. Insieme partiranno per scoprire dove sono stati portati i suoi genitori. Caleb percepisce il pericolo, ma non può tirarsi indietro né fermarlo. Ha promesso di proteggere Elias e lo farà a ogni costo. Caleb, adesso, è il suo custode.


Kristen, la cacciatrice di sogni - Connie Furnari


Titolo: Kristen, la cacciatrice di sogni
Autore: Connie Furnari
Editore: self publishing
Pagine: 207
Prezzo: € 13,42 (cartaceo), 0,99€ (ebook)

Sinossi:

Il confine tra il mondo dei sogni e quello della realtà è flebile. Ci sono uomini in grado di far concretizzare le loro angosce peggiori, chiamati i Fabbricanti di Incubi.
Soltanto degli esseri umani predestinati, possono sconfiggerli, i Cacciatori di Sogni: i loro poteri provengono dalle antiche tribù pellerossa Sioux e possono essere tramandati solo da chi li possiede, a prescelti ritenuti degni.
Kristen ha sedici anni, vive in una piccola città tra i boschi del Maine, chiamata Rainydale, e scopre di essere una Cacciatrice di Sogni, protetta dallo Spirito del Lupo.
Il compito di Kristen è scacciare gli spiriti malvagi dentro i Fabbricanti di Incubi, aiutata da un altro Cacciatore di Sogni, Julian, un bellissimo ragazzo mezzo Sioux, e dalle sue amiche del liceo, Maya e Penelope, dotate di poteri extrasensoriali.
Tra la vita al liceo e i classici problemi di un’adolescente problematica, nasce un tenero sentimento tra Kristen e Julian, finché dal mondo occulto non giunge una minaccia inaspettata.



Dodici chicchi d'uva - Elisabetta Spanu



Titolo: Dodici chicchi d'uva
Autore: Elisabetta Spanu
Editore: Lulu che fa storie 

Sinossi: 

" Ho 45 anni, vivo a Madrid da un anno, sono forse stanca di fare solo la madre, la moglie e l'insegnante da tanto tempo, scopro che sono ancora desiderabile e inizio ad aprire le ali..."

Questa è Malena, la protagonista del romanzo "Dodici chicchi d'uva", una donna alla scoperta del sesso e della trasgressione fuori e dentro la coppia. Tra chat e incontri casuali, il racconto della metamorfosi erotica di una donna matura e avvenente che deve fare i conti con un corpo impazzito e un cuore stropicciato.






Il normale e il patologico. Alchimia versus biocrazia - Raffaele K. Salinari



Titolo: Il normale e il patologico. Alchimia versus biocrazia
Autore: Raffaele K. Salinari 
Editore: Anima mundi edizioni
Data di pubblicazione: 17 Novembre 2022
Pagine: 92
Prezzo: € 12,00

Sinossi: 
La malattia, il «patologico», contrapposto al «normale», al sano, costituiscono le polarità tra le quali scorre il mistero della vita. La nostra stessa esistenza nasce e si definisce nel continuo passaggio tra i due stati. Il saggio rivisita allora le rispettive definizioni e interazioni alla luce di una civilizzazione della cura per il mondo dentro e fuori di noi, per riportare così l’anima personale verso l’anima mundi.

“Curare l’individuo senza curarsi del mondo significa allora creare altra patologia, esattamente come il divertirsi per tenersi fuori da sé stessi genera alienazione. Più la cura sarà scissa tra individuo e mondo, più lo scarto tra normale e patologico crescerà, tanto da non consentirci più una sintesi.”





Roderick, Bastardo vero - Anna Chillon 



Titolo: Roderick, Bastardo vero
Autrice: Anna Chillon 
Pagine: 400
Prezzo: € 1,99 

Sinossi: 

«Quanto pensi di valere, Allison? Così poco da sacrificarti per quello che c’è nella cassaforte?»

Lei, confinata in una villa piena di segreti.
Lui, un delinquente con un unico scopo.
Una rapina: la svolta della loro vita.


*****
Allison
Irruppe in casa, sprezzante, con i suoi occhi neri come la notte che mi fissavano dai buchi del cappuccio.
Lo spavento iniziale fu nulla, in confronto a ciò che accadde poi. Rubò e spezzò molto più di quello
che aveva in programma: segreti, vite, fragili equilibri.
Tentai di combatterlo, ma lui fu capace di leggermi dentro e rubarmi perfino la ragione... fino a
diventare la mia ossessione.

Roderick
Avevo un piano.
Io e Denny entrammo in quella casa come i cagnacci senza remore che eravamo, facendo di lei e dei
suoi amici i nostri ostaggi. Capii subito che era diversa da ogni altra, eppure questo non la risparmiò: nulla avrebbe potuto fermarmi. Ero addestrato per raggiungere i miei obiettivi.
Finché il mio obiettivo diventò lei.
Ma per averla, dovevo prima riavere la mia vita.
Solo allora, tutti noi, avremmo potuto riprendere a respirare.






Eliza

Recensione: UNA PICCOLA PACE di Mattia Signorini

11/16/2022


UNA PICCOLA PACE
di Mattia Signorini
Feltrinelli | 190 pagine
cartaceo €17,00 | ebook €9,99
18 ottobre 2022

Trama
Nel 1933, poco dopo l'ascesa al potere di Hitler, un padre si mette in viaggio con il figlio, spinto dal desiderio di tornare nei luoghi delle Fiandre che hanno segnato la sua vita. Solo una volta giunto a Ypres, l'ex soldato tedesco è in grado di ripercorrere una storia che, nonostante l'atrocità della guerra, somiglia a una favola a cui bisogna semplicemente affidarsi.
Al centro c'è la figura del fuciliere inglese William Turner, orfano di madre, che si è arruolato a inizio dicembre del 1914 con la convinzione che il suo servizio volontario abbia lo scopo di salvare vite, contribuendo a far cessare il conflitto entro poche settimane. La realtà riduce queste illusioni a brandelli, ma, pur stanco di combattere, William Turner si ostina a tenere fede al suo proposito. Sorretto da un coraggio del tutto diverso dall'eroismo, trova al fronte l'amicizia e incontra persino l'amore.
Un romanzo potente e commovente, ispirato alla storia vera di due ragazzi che da soli hanno fermato la guerra. Due soldati semplici che su fronti opposti diedero vita alla Tregua di Natale del 1914 fra le truppe inglesi e quelle tedesche, durante la quale i soldati lasciarono le trincee nemiche per festeggiare insieme nella terra di nessuno, riconoscendo gli uni agli altri la comune umanità. Una piccola pace dentro l'orrore della Grande Guerra.

La mia recensione
Può un solo uomo fare la differenza? Nel nuovo romanzo di Mattia Signorini in realtà troviamo tanti uomini che fanno la differenza, nel bene e nel male, tante storie che hanno contribuito nel loro piccolo a dare una svolta alla Storia. 

Un uomo accompagna il figlio a Ypres. È il 1933 e il mondo è sull'orlo dell'abisso; ma l'uomo quell'abisso lo ha già visto una volta, nel dicembre del 1914 quando in un bosco incontra William Turner, quando intorno a loro la guerra di logoramento, la trincea, la pioggia e i bombardamenti non danno tregua, tolgono tutto, finanche la speranza. Non ne possono più di tutto quell'orrore e poco importa se sono tedeschi o inglesi, poco importa se i vertici dello stato maggiore, al sicuro dei loro uffici, comandano di sparare a qualsiasi cosa si muova. William non riesce più a stare lì, vuole andare verso il Mare del Nord, vuole tornare a casa, da quel padre con cui non ha più un rapporto, a consegnare orologi riparati, a dimenticare quella madre andata via troppo presto ma che avrà sempre un pezzetto del suo cuore. Ma ricordiamocelo, siamo nel 1914, la guerra durerà ancora per quattro anni, ma non quel Natale, non in quella terra di nessuno. No, lì tutto si fermerà, pioggia compresa, lì per qualche ora non ci saranno inglesi e tedeschi, non ci saranno sentinelle e cecchini, ma solo uomini che si offrono cibo, amicizia e aiuto. È la tregua di Natale ed entrerà nella Storia. 

Non c'è niente da fare, a me questi libri emozionano sempre. Hanno un'epicità intrinseca che mi smuove sempre qualcosa dentro, che mi emoziona e che mi fa ricordare quanto complicata, difficile e unica è l'esistenza umana. In queste poche pagine Mattia Signorini ci racconta una storia rara, che sicuramente avrete letto da qualche parte, ma ci porta dentro quest'episodio straordinario e in un certo senso nel suo dietro le quinte. È ovviamente tutto romanzato e in parte inventato ma perché, mi domando, non potrebbe essere andata così? Perché non potrebbe essere esistito veramente un William Turner, amante della fotografia, un uomo conscio di quello in cui si era buttato ma che aveva una missione, mantenere una promessa? Non ci sono più uomini, no anzi animi, così, eroi inconsapevoli, che con il loro piccolo gesto possono a volte modificare la storia. William è quella differenza, quel quid che salverà almeno per un po' una ragazza e un topolino, che farà coronare il sogno di un amico e che disobbedendo porterà parti avverse a stringersi la mano.

Ora capite cosa intendo quando dico che queste storie sono uniche, un vortice di emozioni in pieno movimento? Si legge in queste righe la tragedia umana di un guerra che lampo non sarà, il dolore, la mortificazione, la paura, ma anche quel velo di speranza, quella luce di candela flebile che si vede da una trincea all'altra, a cui presto se ne somma un'altra e un'altra ancora. 

Ma tutto questo basterà a capire gli errori e a non commetterli più? No, perché nello stesso posto, dopo 20 anni l'animo umano sarà nuovamente messo alla prova, tra roghi di libri e trincee reali e culturali. Anche qui, potrà un uomo fare la differenza? Purtroppo si.

Voto



Alla prossima



Abecedario ribelle

C'è post@ per noi... #495

11/13/2022

IL CUSTODE DI ELIAS
di Grigio Penzo
Il Battello a Vapore | 281 pagine 
cartaceo €10,50
8 novembre 2022


Germania, 1945. Quando i soldati irrompono in casa e trascinano via suo padre e sua madre, Elias riesce a nascondersi e a salvarsi. Il bambino rimane solo con Caleb, il suo cane. Insieme partiranno per cercare i genitori; sarà un viaggio pericoloso, drammatico, durante il quale Elias vedrà con i suoi occhi gli orrori e la distruzione della guerra, ma conoscerà anche il valore e il significato della vera amicizia. 
Età di lettura: da 9 anni.




FANTASMI D'ITALIA
di AA.VV
NPS Edizioni | 258 pagine
cartaceo €15,00 | ebook €2,99
07 novembre 2022


Borghi e castelli d’Italia sono popolati da spiriti inquieti ed errabondi che ancora non trovano pace, che ancora si aggrappano a uno scampolo di vita e non riescono ad andare oltre.
In vita, erano donne torturate e uccise, amanti fedifraghi, nobili superbi o cavalieri di ventura. Di fatto, sono soltanto esseri umani, con le loro torbide passioni, i loro vizi, i loro sogni infranti.
In questo volume faremo la conoscenza di alcuni fantasmi d’Italia, dalle più celebri Azzurrina e Beatrice Cenci alle storie meno note ma ugualmente appassionanti, che rivivono grazie alle penne di una dozzina di autori e autrici nostrani, specializzati in fantastico e folclore.
Attenti agli spifferi, cari lettori: sarà il vento o uno spirito che tenta di comunicare con voi?!

Il volume “Fantasmi d’Italia” contiene i racconti: L’un contro l’altro armati, di Marco Bertoli; La barca di Caronte, di Franco Giacoia; La maledizione di Carini, di Giuseppe Gallato; L’anima in castigo, di Elena Mandolini; Azzurrina, di Alessandra Leonardi; Temi i vivi, di Alessandro Ricci; La juaria, di Maena Delrio; Nos contra todos, di Francesca Cappelli; Bocca grande, di Maria Pia Michelini; Non è colpa mia, di Debora Parisi; Il rigattiere e ‘o munaciello, di Raffaele Longo; La reminiscenza, di Laura Rizzoglio; La dama velata, di Micol Fusca; La notte della Pimpaccia, di Monica Serra; Duca di amori passati, di Alessio Del Debbio.

PIER PAOLO PASOLINI
IL CORAGGIO DI ESSERE SE STESSI
di Maria Laura Chiaretti
Armando Editore | 188 pagine
cartaceo €12,00
04 novembre 2022


Pasolini ha fatto della sua vita l'esempio per chi resta, ricordando come dalla straordinaria esperienza dell'incontro con l'Altro possa nascere un nuovo sentimento per il mondo. Si è servito delle varie arti caricandole di un forte messaggio pedagogico volto alla coscientizzazione ed emancipazione del sentimento di cittadinanza autenticamente democratica e inclusiva. La paideia pasoliniana ci orienta verso la possibilità di educare e ri-educare rispettando l'unicità e il paesaggio emotivo di ognuno, vivendo il valore dell'alterità come costola propria della natura umana. Prefazione di Dacia Maraini.


DIZIONARIO DELLE NEVROSI... E NON SOLO PER COMPREDNDERE E ANCHE UN PO' CURARE IL "MALE OSCURO"
di Giacomo Gatti
Armando Editore | 278 pagine
cartaceo €23,00
04 novembre 2022


Il volume nasce dall'intento dell'autore di fornire una sufficiente conoscenza, seppure attraverso la forma di un dizionario, di quelle particolari e non poco comuni sofferenze, spesso affliggenti il vivere quotidiano delle persone, definite ab antiquo, nevrosi, terminologia a tutt'oggi sostanzialmente, ancora valida. Esso vuole essere soprattutto rivolto alla attenzione dei pazienti e dei loro curanti, oltre che a quanti volessero approfondire tale argomento, e tutto ciò ove si consideri il fatto che spesso i medici di base rappresentano il primo "approdo" di ascolto di queste, spesso ostinate, sofferenze. Nel testo la disamina psicogenetica di tali problematiche è sostanzialmente affidata alla riflessione psicoanalitica, oltre che ad altri significativi indirizzi, quale quello cognitivo-comportamentale.

ABECEDARIO RIBELLE PER UN'EDUCAZIONE EMOZIONALE
di Alessandra Sartorio
Armando Editore | 278 pagine 
cartaceo €26,00
04 novembre 2022


Un libro che coniuga la narrazione di un anno di scuola in una prima elementare, con la trattazione e l’analisi di questioni e tesi concernenti la pedagogia, i protagonisti della sua storia e le nuove scoperte delle neuroscienze. I destinatari sono insegnanti, educatori, genitori, ma anche un più vasto pubblico interessato ai temi della formazione e dell’educazione, che ne ravvisa problematiche e criticità.
L’intento è quello di indurre il lettore a interrogarsi sulle proprie modalità educative, offrendo testimonianza di un’esperienza vissuta in una scuola pubblica, da cui trarre spunti di riflessione.


RICOSTRUIRE PERSONE
PROVE TECNICHE DI RESISTENZA
di Eleonora Pochi
Armando Editori | 130 pagine
cartaceo €14,00
04 novembre 2022


Il fulcro di questo libro è rappresentato da oltre dieci anni di dialogo autentico con tante persone che hanno sperimentato traumi, sofferenza, oppressione. Da ciò è scaturito un costante e travagliato lavoro catartico dell'autrice, per offrire al lettore essenziali riflessioni e strumenti per resistere, ricostruirsi.







Daniela Perelli

Recensione: LA CAFFETTERIA DEI DESIDERI - DANIELA PERELLI

11/08/2022



Titolo: La caffetteria dei desideri

Autrice: Daniela Perelli

Pagine: 13

Sinossi: Sara ha ereditato l'antica caffetteria della nonna: la gestisce con amore e devozione e, per di più, un pizzico di magia.

Sì, perché Sara ha la capacita di capire le persone, di leggerle dentro e aiutarle grazie ai caffè che loro ordinano e, se sono indecisi, sa trovare la scelta giusta per loro.
Un giorno come un altro, nella sua caffetteria entra un nuovo cliente, all'apparenza triste e pensieroso...
Saprà, Sara, come aiutarlo?  


Recensione: 

Sara ha 30 anni e gestisce una caffetteria a Milano, più di tutto desidera incontrare l'uomo della sua vita perchè è stufa di essere sola.

Un giorno un misterioso 40enne entra nella caffetteria e da lì a breve ne diventa un assiduo frequentatore, solo un caffè, sempre lasciato a discrezione di Sara.

Una sera l'uomo si presenta alla chiusura, finalmente si presenta e la invita a cena.

Storia breve e scorrevole letta in metropolitana. Peccato finisca sul più bello, diciamo sarebbe stato interessante leggere qualcosa in più.




c’è posta per noi

C’è post@ per noi... #495

11/06/2022


Carз Lettorз, bentrovatз!
Prima domenica del mese di novembre tra voglia di caldarroste e  cioccolata calda in un autunno che fatica a risplendere. Se il clima rifiuta di essere quello a cui siamo abituatз, la nostra costante del cuore rimangono i libri e, infatti, sono pronta a presentarvene alcuni.







La Dimora delle Tenebre di Luca Limatola

Un'avventura ai limiti del reale, una fusione tra storico e fantasy.

L’opera, la prima nel suo genere, è un MetaBook. Il romanzo è corredato di svariati contenuti digitali fruibili tramite una APP, sviluppata dallo stesso autore, la quale costituisce la porta di accesso al Metaverso collegato al volume cartaceo. La Dimora delle Tenebre risulta essere in ambito letterario il primo romanzo a introdurre una collezione di NFT, annunciata il 1 gennaio 2022, coniati con citazioni estratte dallo stesso e arricchita di token unici speciali. Altro aspetto innovativo è l’inserimento nel volume di quelle che l’autore definisce QR-Notes, ovvero, note con riferimenti digitali a cui si accede tramite QR code.
L’APP del MetaBook La Dimora delle Tenebre è rilasciata gratuitamente per i dispositivi Android al seguente link: https://mobincube.mobi/EJESBL


Titolo: La Dimora delle Tenebre
Autorə: Luca Limatola
Editore: PAV Edizioni - settembre 2022
Pagine: 510
Prezzo: cartaceo - € 25,00

Trama

Sullo sfondo dell'epica battaglia tra Bene e Male, Luce e Tenebre, le vite dei protagonisti, segnate dal fato e dal destino, saranno messe alla prova e, dalla loro personale discesa agli inferi, risorgeranno alla massima elevazione dello spirito umano. Così come Kamose che, contro il volere del faraone Apophis, intraprende la via di Osiride alla ricerca dei misteri di un dio nascosto per impadronirsi di un potere divino, anche Hiram, il figlio della vedova, guidato da uno stravagante ragazzo e accompagnato dalla danzatrice dei sette veli RyAila, seguirà la via di Horus per divenire il Maestro.
Persi in labirintiche visioni ad Abaddon, l'abisso, Hiram e il ragazzo verranno condotti ad Avaris, laddove imperversano le sette piaghe d'Egitto, per scongiurare l'avvento degli Antichi durante la piaga delle tenebre. Mentre, da Abaddon a Irkalla, RyAila - la guerriera, la danzatrice - avatara della dea Ishtar, affronterà le più spietate divinità sumere nelle sette stanze della Dimora delle Tenebre per fronteggiare gli avversari del creato nell'ultima battaglia contro le Tenebre.
Su tutta la vicenda aleggiano due deus ex machina: Salomone e il Re degli Shedim; chi può dire se il primo controlli il volere del secondo col suo magico anello assoggettante, lo Shamir, o sia il contrario e il Re di Abaddon tenga sotto scacco il Re di Gerusalemme con visioni di un mondo inconsistente, di una falsa realtà, a cui si dà nome creazione. Ago della bilancia sarà la Sulamita, la bellissima ragazza protagonista del Cantico dei Cantici.

Luca Limatola è nato ad Afragola (NA) e vive a Frattamaggiore (NA). Ha nutrito la passione per gli autori fantastici sin da bambino (tra i preferiti Poe, Lovecraft e King), passione che è sfociata nella stesura dei primi racconti fanta-horror all’età di 17 anni. Laureato in Matematica, lavora come Tecnologo presso l’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte a Napoli e in tale ambito nel 2017 ha partecipato alla nascita della cosiddetta astronomia multi-messaggero in cui per la prima volta sono state osservate insieme onde gravitazionali e onde elettromagnetiche generate da uno stesso evento cosmico: la collisione di due stelle di neutroni. L’attività letteraria ha inizio nel 2000 con la pubblicazione del racconto Lo straniero sulla rivista FUTURO NEWS e consegue il primo riconoscimento con il racconto Coprifuoco del 2003 classificandosi tra i vincitori del premio Underworld letterario organizzato in concomitanza con l’uscita dell’omonimo film. Per il Centro Studi Tindari-Patti ha pubblicato nel 2010 il racconto La città senza nome nell’antologia dei finalisti alla prima edizione del concorso nazionale di narrativa Il Romanzo e nel 2012 per lo stesso editore pubblica la raccolta di novelle The Outsider. Nel 2018 il racconto lovecraftiano Il giorno della festa compare nell’antologia I Racconti di Dagon: 16 storie lovecraftiane a cura della Dagon Press.


Link utili:
Facebook: https://www.facebook.com/ladimoradelletenebre
Book Trailer: https://youtu.be/qpyMVFJPNqw


Quel signore in salotto e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni

Il trofeo RiLL per il Miglior Racconto Fantastico, premio letterario organizzato dall’associazione RiLL - Riflessi di Luce Lunare, è uno dei maggiori concorsi letterari italiani per racconti fantastici. Al Trofeo RiLL possono partecipare storie fantasy, horror, di fantascienza e, in generale, ogni racconto che per trama e/o personaggi sia al di là del reale. All’edizione 2022 hanno partecipato più di 300 autorз con 371 testi.
Anche quest’anno la cerimonia del Trofeo RiLL sarà ospitata da Lucca Comics&Games, che patrocina il premio, e avrà luogo domenica 30 ottobre alle ore 18 presso la sala incontri "Giovanni Ingellis" (padiglioni di viale Carducci).
Sarà l’occasione per presentare l’antologia Quel signore in salotto e altri racconti del Trofeo RiLL e dintorni. ventesima uscita della collana Mondi Incantati, che ogni anno pubblica i migliori racconti del Trofeo RiLL e di SFIDA. 

TitoloQuel signore in salotto e altri racconti dal Trofeo RiLL e dintorni
a cura di RiLL
Editore: Acheron Books
Pagine: 160
Prezzo: cartaceo - € 10,00

Copertina di Valeria De Caterini.

L’antologia include tredici racconti. Il volume è aperto dalle cinque storie selezionata dalla giuria del XXVIII Trofeo RiLL. 

Vincitore del XXVIII Trofeo RiLL: Quel signore in salotto, di Nicola Catellani (Carpi, Modena)

Una ghost-story dei nostri giorni, scritta con tale naturalezza da accentuare l’empatia verso i personaggi. Si parte da uno spaccato di vita familiare, con le ansie e le preoccupazioni quotidiane comuni a molti di noi; in questo contesto il soprannaturale si fa strada inaspettato, senza ricorrere a effetti speciali, ma semplicemente sedendosi nel tranquillo salotto di un’anziana signora.

Secondo Classificato: nonmorto, di Marta Bonaventura (Londra, Gran Bretagna)

Un racconto sui non morti, molto ben sviluppato e nel quale un nucleo doloroso sottende l’invenzione fantastica. Dopo un avvio quasi investigativo, l’orrore si afferma come colpa e ripristino dell’equilibrio. Quasi un omaggio a Poe.

Terzo Classificato: Il funerale dell’assassino, di Nelson Nazzicari (Lodi)

Una storia dura e cruenta, una sorta di frammento di un’ambientazione (un’Italia futuristica?) che si intuisce molto articolata, nella quale emerge con forza lo scontro fra istituzioni laiche e religiose. Per certi aspetti, un racconto a tesi, che vuole scuotere i lettori.

Quarto Classificato: Still life, di Riana Rocchetta (Imola, Bologna)

Il racconto di una notte di festa in cui i defunti escono dalle tombe per vivere un effimero momento di nostalgia, rimpianto o vendetta… ma il grottesco si fa garbato e l’orrore è solo uno sfondo per la narrazione, mentre la scrittura procede ironica e disinvolta.

Quinto Classificato: Il frutteto, di Giorgio Smojver (Padova)

Un racconto evocativo e coinvolgente, che si svolge a Messina nel XIII secolo. L’ambientazione italiana è ben utilizzata, e molto apprezzabile è la forma linguistica, che usa arcaicismi con efficacia, risultando scorrevole e mai forzata. Le tre voci narranti si alternano in modo convincente, fino all’epilogo.

L’antologia include i quattro racconti vincitori di SFIDA 2022:

- L’uomo lince, di Andrea Galla (Torino)

- La formula magica, di Nicola Catellani (Carpi, Modena)

- Libro delle piogge, di Cristiano Montanari (Modena)

- Loop, di Alessandro Izzi (Gaeta, Latina)

La porta magica di Federico e Noemi Fabbri

«... E così Federico e Noemi inventano un nuovo mondo in cui tutto è possibile, anche che padre e figlia si ritrovino compagni di viaggio in un universo parallelo in cui la scrittura è un pretesto per l’amore profondo per la vita»


Titolo
La porta magica
Autorз: Federico e Noemi Fabbri
Editore: Fides Edizioni - 31 ottobre 2022
Pagine: 132
Prezzo: cartaceo - € 14,00

Trama

Federico e Noemi sono due fratelli. Un giorno, mentre giocano insieme, scoprono per caso una porta magica. Decidono di attraversarla e si ritrovano in un mondo incantato abitato dai protagonisti delle favole più famose e dai personaggi dei cartoni animati più popolari. I due ragazzi vivranno avventure ed esperienze uniche che cambieranno nel profondo la loro vita facendo riscoprire loro i valori più autentici. La porta magica è una favola moderna dedicata non solo ai più piccoli ma anche agli adulti che potranno, tra una risata e l’altra, riconciliarsi con la fantasia e tornare a sognare a occhi aperti.

Federico e Noemi sono padre e figlia. Vivono a Santa Sofia, tra le verdi colline dell’Appennino Tosco-Romagnolo. Amano i film di Bud Spencer e Terence Hill, andare nei boschi alla ricerca di funghi e aiutare chi è meno fortunato. Federico vorrebbe che Noemi non diventasse mai grande ma adesso lei è una ragazza e, anche se vuole scoprire il mondo, ama il suo babbo in maniera smisurata.

L’altra strada del tempo di Velia Minutiello


«Dove va a finire il tempo quando si perde?
Nelle parole, negli sguardi, in un pensiero, nel sapore di un gelato,
nello schermo di un televisore, in una vita già vissuta».



Titolo
L’altra strada del tempo
Autorə: Velia Minutiello
Editore: Fides Edizioni - 1 novembre 2022
Pagine: 96
Prezzo: cartaceo - € 12,00

Trama
In Valle d’Itria, dove il bianco abbacinante dei trulli e la maestosità degli alberi di ulivo e mandorlo sono parte attiva di una geografia straordinaria, si intrecciano le vite di Angelica e Luca, divergenti per formazione ma entrambe focalizzate sullo studio delle risorse e delle problematiche legate al benessere della natura e dell’ambiente. Quando nel 2017 la siccità si abbatterà come una predizione funesta di una imminente catastrofe naturale sulle distese smeraldo della Puglia, i due innamorati si ritroveranno a vivere un’avventura incredibile con un gruppo di scienziati e ricercatori certi di aver fatto una scoperta risolutiva per il benessere dell’Umanità. Un romanzo cli-fi breve ma intenso che, coniugando fisica quantistica ed ecopacifismo, ipotizza risoluzioni futuribili contro la distruzione dell’Uomo e della stessa Terra che lo nutre.

Velia Minutiello, nata a Venosa nel 1952, vive a Bari dove lavora come psicologa, psicoterapeuta e practitioner in EMDR. Da sempre attenta alle problematiche di genere, alle dinamiche interpersonali e alle correlazioni con l’ambiente, è autrice di numerosi scritti psicologici e umanistici come “Quel che vale nel tempo. La visione gilanica”, saggio pubblicato da Les Flâneurs Edizioni nel 2016 che scandaglia gli universi del rapporto uomo-donna in senso egualitario.

Aspettando il Natale di Velia Minutiello

«Ciò che noi siamo oggi è il frutto delle fiabe che ci hanno raccontato prima di addormentarci, dei profumi che abbiamo respirato, delle musiche che abbiamo ascoltato, degli adulti che ci sono stati accanto...»



Titolo
Aspettando il Natale
Autorə: Laura Mazzarelli
Editore: Latte di Nanna Edizioni - 10 novembre 2022
Pagine:86
Prezzo: cartaceo - € 19,00

Illustrazioni di Roberta Rinaldi

Trama

Questo libro è un calendario dell’Avvento davvero speciale. Pensato per i piccoli, è un dono prezioso anche per gli adulti. All’interno non troverete cioccolatini o giocattoli, ma uno sguardo nuovo per vivere il Natale. Pagina dopo pagina, le parole di Laura Mazzarelli e i disegni di Roberta Rinaldi vi toccheranno il cuore e vi accompagneranno nei ventiquattro giorni dell’attesa. Un viaggio attraverso le piccole grandi cose che rendono magico il giorno più bello dell’anno. Consigli, rituali, ricette per vivere l’Avvento con incanto e per rendere indimenticabile il Natale dei nostri bambini

Laura Mazzarelli è pedagogista e insegnante di scuola dell’infanzia presso il Miur. Laureata in Scienze dell’educazione, con laurea specialistica in Consulenza pedagogica e ricerca educativa. Laureata a pieni voti in Scienze della formazione primaria. Il suo lavoro di pedagogista e formatrice è rivolto a genitori, insegnanti ed educatori e mira ad aprire nuovi orizzonti di senso, a creare un agire pregno di significato in cui il bambino possa muoversi sentendosi accompagnato e rispettato nel suo processo di crescita, non scisso da quello auto educativo dell’adulto. Con Latte di Nanna ha pubblicato Leprottino Tino e la maschera di rabbia.


Il novizio di Firenze. Le indagini dell’ispettore Russo di Emanuele Scherillo

Per questo aveva ordinato di indagare, lui che poteva.

Per trovare quel segreto che li avrebbe distrutti, o condotti alla resa

Titolo: Il novizio di Firenze. Le indagini dell’ispettore Russo
Autorə: Emanuele Scherillo
Editore: Giazira Scritture - 5 novembre 2022
Pagine:270
Prezzo: cartaceo - € 15,00

Trama
L’enigma del Cristo velato è stato risolto, Gennaro Russo ha trovato l’amore ma la sua vita continua a essere un tormento. Le luci della ribalta non gli si addicono. Tutti lo acclamano come l’ispettore dei casi impossibili ma lui vorrebbe proseguire il suo lavoro a Napoli come se nulla fosse accaduto. Vorrebbe dimenticare. Il destino, però, ha in serbo tutt’altro. A Firenze accadono cose orribili, in un quadro sempre più tetro sul quale si allungano le ombre del Sommo Poeta e del Vaticano. L’ispettore Russo vorrebbe dimenticare. Ma qualcuno gli chiede di partire.

Emanuele Scherillo è nato nel 1986 a Napoli, dove vive attualmente. Attore professionista e formatore, da sempre coltiva la passione per la Storia e l’Arte. Questo, assieme all’amore per la sua città, ha dato vita al suo romanzo d’esordio L’enigma del Cristo Velato, esordio di successo della serie sulle indagini dell’Ispettore Russo.








la nostra newsletter nella tua email