mirco tondi

RECENSIONE: "Racconti delle strade dei mondi" di Mirco Tondi

4/26/2023


 

Titolo: Racconti delle strade dei mondi

Autore: Mirco Tondi

Edizioni: StreetLib

Genere: Narrativa

Formato: Digitale

Pagine: 330

Prezzo: € 2,99

 

Descrizione: 

Un uomo che finisce a vivere con un gruppo di mostri un po’… particolari. L’ultimo giorno di un detenuto. Un bambino affascinato da un cantastorie. Un maestro che trasmette all’allievo il proprio mestiere. Un individuo che insegue il desiderio del proprio cuore. Una biblioteca dove si conserva tutto ciò che viene scritto. Otto apprendisti che affrontano una prova per testare il loro valore. Sono alcune delle storie di questa raccolta che va a mostrare un quadro variegato che spazia dal fantasy alla fantascienza alla realtà quotidiana che niente ha di magico, dove sogni, desideri e aspettative devono fare fronte agli aspetti meno piacevoli dell’esistenza. Spensieratezza e ilarità si contrappongo a tristezza e perdita, atti eroici si susseguono ad azioni crude ma necessarie, amarezza che viene lenita dalla speranza di un futuro migliore, il tutto che viene unito dalla consapevolezza che da ogni racconto c’è qualcosa da apprendere, perché ogni storia è importante, spaccato di quella vita che ogni uomo ha nelle sue mani. 

Recensione:
 
 "Racconti delle strade dei mondi" è una raccolta composta da 12 racconti, all'apparenza diversi tra loro, ma in realtà legati da un fil rouge, che si percepisce a mano a mano che ci si addentra nelle storie dei protagonisti, ognuno dei quali cela un insegnamento per il lettore. La monotona vita di un ragazzo viene scombussolata dall'inaspettato arrivo di un gruppo di "mostri", di quelli che si vedono nei film horror. Ma l'apparenza può ingannare, e a dispetto del loro aspetto, "i mostri" sono stati mandati da Bardo, enigmatica figura che ritroveremo in vari racconti, per salvare il ragazzo da un'umanità che sta per estinguersi. Una ragazza si lascerà alle spalle una vita grigia, senza amore, né gioia, per cercare la felicità in mondi ignoti, sempre con l'aiuto di Bardo, quello che l'autore chiama: "L'Osservatore dei mondi", che costituisce un ulteriore filo rosso, che scorre attraverso i racconti e conferisce loro continuità. Bardo è l'elemento che permette a chi legge di comprendere, anche duramente, la complessità della vita e delle singole scelte.
 
"Senti Bardo", fece Matteo dopo un pò che era rimasto zitto." Tu racconti tante storie: sono un modo per trovare risposte alle cose che non si capiscono?"
L'uomo si voltò a fissarlo, un'espressione intensa sul volto."Alle volte è così" 
 

Nei racconti vengono trattati diversi argomenti, dai viaggi nel tempo, tema caro a diversi autori, al senso dell'esistenza, tanto agognato da uno dei protagonisti di uno dei racconti che mi hanno colpito di più. Vale la pena trascorrere la vita a cercarne il senso, mentre il tempo scorre? La risposta è ovvia, ma il più delle volte lo dimentichiamo. Il fantasy si intreccia alla fanstascienza, ma anche all'esistenzialismo, in questa interessante raccolta. Ogni racconto lascerà qualcosa al lettore, che lo farà riflettere, poichè ogni personaggio, in fondo, rispecchia ognuno di noi.

 

 



 

auguri

BUONA PASQUA!

4/09/2023

Buona domenica di Pasqua lettori!


Noi ci prendiamo una piccola pausa, voi non esagerate con il cioccolato e buone letture!


Lo staff di IDIB_BE 

Due cuori in affitto

RECENSIONE: DUE CUORI IN AFFITTO - FELICIA KINGSLEY

4/05/2023

 

Titolo: Due cuori in affitto

Autrice: Felicia Kingsley

Editore: Newton Compton Editori

Pagine: 351

Sinossi: Summer ha ventisette anni ed è californiana. Blake ne ha quasi trentatré ed è un vero newyorkese. Lei aspira a diventare una sceneggiatrice di successo, ma per ora è solo assistente del direttore di produzione di una serie tv. Lui è uno scrittore da svariati milioni di copie e i suoi bestseller sono sempre nella classifica dei libri più venduti. Summer è fidanzata con un uomo molto più grande di lei, mentre Blake è single per vocazione. Lei è una persona ordinata, precisa e mattiniera, fa yoga e beve tè verde; lui fa colazione con un Bloody Mary e due sigarette, vive nel caos e non si sveglia mai prima delle due del pomeriggio. Summer e Blake non hanno proprio niente in comune, a parte una casa delle vacanze negli Hamptons, che per un mancato passaggio di informazioni è stata affittata a entrambi. Qualcuno se ne deve andare, ma tutti e due hanno ottime ragioni per restare. E le ragioni potrebbero aumentare con il passare dei giorni...

Recensione:

Blake è uno scrittore best seller che fugge al mare con un'attrice di soap per scrivere il suo nuovo romanzo, ospite di un'amica. Summer è una sceneggiatrice fidanzata con un critico letterario, anche loro ospiti di un amico negli Hamptons. Peccato che i rispettivi amici siano due coniugi in ballo col divorzio per cui la casa è stata ceduta ad entrambe le coppie nello stesso momento.

La convivenza tra i quattro si rivela alquanto problematica finchè Summer e Blake rimangono soli ed iniziano nel bene e nel male a conoscersi, facendo cadere i rispettivi pregiudizi.

Saranno scintille tra i due, in tutti i sensi. Come finirà? Lascio a voi scoprirlo.

Una lettura piacevole, adatta sotto l'ombrellone o come nel mio caso per le tratte in metro verso il lavoro.

E' da poco uscito il sequel e ovviamente l'ho già comprato, curiosa di sapere come si evolveranno ancora le cose per i due protagonisti.




Barracuda Girl di B. D. Giglio

C’è post@ per noi... #511

4/02/2023

 

Buona domenica lettori! Rieccoci con le nostre segnalazioni made in Italy.







Titolo: MONTESSORI PRIMA DI MONTESSORI

Autrice: Valeria P. Babini

Editore: Fefè editore

Pagine: 102

Uscita: 24 marzo

Sinossi: È questa la prima pubblicazione in assoluto della tesi di laurea in medicina di Maria Montessori, discussa nell’estate del 1896. Un documento e un momento fondamentali nella formazione scientifica e intellettuale della giovane Montessori, che inizia a costruire il proprio futuro in stretto rapporto con il suo professore Sante De Sanctis, padre della nascente neuropsichiatria infantile. Nel saggio introduttivo Valeria P. Babini – nota per i suoi studi approfonditi sulla formazione intellettuale e politica della pedagogista – tocca le tappe importanti dell’inizio della sua carriera nella Roma di fine ’800.

È il periodo sociale di Maria Montessori:“donna nuova” che sceglie di cimentarsi nella professione medica, fermamente convinta della potenza risolutrice della scienza e della portata democratica del suo impegno, utile anche per l’emancipazione femminile.

Biografia: VALERIA PAOLA BABINI Di formazione filosofica, è stata docente di Storia della Psicologia all’Università di Bologna. Si è occupata prevalentemente di psichiatria italiana e francese e di storia delle donne. Ha pubblicato per Il Mulino, FrancoAngeli, Palgrave Macmillan, La Tartaruga... Su Maria Montessori ha scritto Una «donna nuova». Il femminismo scientifico di Maria Montessori (in collaborazione con Luisa Lama - Il Mulino/2010).




Titolo:
Gianluca Vialli, un eroe moderno veicolato dai mass media

Autrice: Diletta Nicastro

Editore: M&L

Pagine: 360

Sinossi: Gianluca Vialli è stato uno degli eroi sportivi più emblematici del nostro tempo. Gianluca Vialli è stato uno degli eroi mediali più significativi del nostro immaginario. Un eroe che il pubblico ha imparato a conoscere ed interpretare attraverso l’occhio dei media. Ma qual è lo scarto esistente tra la realtà mediata e la realtà vissuta? Quanto l’eroe Vialli era simile all’uomo Vialli? Un excursus storico che racconta l’importanza sociale degli eroi sportivi e come essi diventano eroi mediali, dalle Odi di Pindaro fino agli altari di Internet. Un focus sul processo di eroificazione mediale nei confronti di uno dei calciatori più amati di tutti i tempi. Un’approfondita indagine di quotidiani, periodici, televisione e pubblicità tra Sampdoria, Juventus, Chelsea e Nazionale. E una lunga, intensa intervista in cui Gianluca Vialli commenta i dati emersi, spaziando tra il suo rapporto con i giornalisti, l’intesa con il pubblico, l’amicizia nello spogliatoio, le accuse di doping, il perfezionismo nel suo lavoro, i valori inderogabili rimasti nell’ombra, l’importanza della privacy e molto, molto altro. Una tesi di laurea scritta nel 2000 e pubblicata oggi, con una conclusione aggiornata, affinché la sua eredità non vada perduta e si possa raccontare alle generazioni future “chi era Gianluca Vialli”.

Biografia: Diletta Nicastro è nata a Roma il 3 novembre 1975 e si è laureata con lode presso La Sapienza a Roma, cattedra Storia delle Comunicazioni di Massa, proprio con il testo Gianluca Vialli, un eroe moderno veicolato dai mass media, con cui ha poi vinto il Premio di Laurea Stefano Benetton.



Titolo:
BARRACUDA GIRL

Autore: BEPPE DE GIGLIO

Editore: Fides Edizioni

Genere: Narrativa

Collana: Parole

Pagine: 154

Data di uscita: 27/3/2023

Sinossi: «La Rossa sapeva che le persone che vivono in bilico sul ciglio di una società decadente sono affamate di storie pruriginose e frizzanti, le distraggono dai propri quotidiani incubi, dalle insoddisfazioni permanenti».

Due gemelle simili nell’aspetto ma diverse nel carattere Leila pittrice barese di alto livello e Olga, escort in un sofisticato locale a luci rosse di Berlino, sono state ancora una volta assoldate da una misteriosa organizzazione per ricoprire il ruolo da protagoniste in un nuovo reality. In questo pericoloso gioco delle parti inscenato sul piccolo schermo che mima le comuni e quotidiane distorsioni emozionali e avidità dilaganti graviterà stavolta anche Zenia, la terza sorella dimenticata, che proverà a complicare la buona riuscita del programma nella speranza di soddisfare la sua sete di vendetta e rivincita.

Continua la saga delle due sorelle Vasyliev in questo originale thriller al cardiopalma.

Biografia: Beppe De Giglio (Bari, 1977) di professione farmacista, è da sempreappassionato di letteratura thriller e noir, sia come lettore che come scrittore.

Michel Houellebecq è il suo autore preferito e spera un giorno di poterlo incontrare di persona. Barracuda Girl è il suo quinto romanzo, sequel di Berlinacht e Baradieu (Fides Edizioni).



Titolo: LE PENTITE - SARÒ PER TE VELENO E CURA

Autrice: Francesca G. Marone

Editore: Les Flaneurs Edizioni

Genere: Narrativa

Pagine: 230

Data di uscita: 10/4/2023

Sinossi: «Certe cose del passato, senza alcun legame apparente, in qualche modo poi finiscono per assomigliarsi».


Sinossi: Federica, studiosa di Storia dell’Arte che non ha avuto fortuna nella carriera accademica, in età ormai matura viene inaspettatamente convocata dall’Università per condurre una ricerca sull’Ospedale degli Incurabili di Napoli, l’antico e misterioso complesso fondato per accogliere i malati cronici, affetti da sifilide e da altri terribili morbi, e dove, alla metà del Settecento, furono rinchiuse Albina ed Elisa, due giovani donne alle quali il Mastrogiorgio, infermiere carceriere, inflisse torture e punizioni crudeli per la sola colpa di essersi amate. L’incontro con i luoghi della memoria e con Maria, alla quale Federica è legata da una vicenda di dipendenza e sfruttamento, riportano alla mente della donna l’ineluttabilità delle scelte fatte e il peso della sofferenza patita.

Biografia: Francesca G. Marone, è Sociologa, counselor professionista e mediatrice familiare, e vive a Napoli. Ha pubblicato racconti e poesie in antologie per Perrone, Nottetempo e Centoautori. Con l’associazione di scrittura femminile “Wewrite” ha partecipato all’antologia Madame Europa (Fusibilia edizioni).

Dalla rielaborazione del manoscritto segnalato alla 23a edizione del Premio Calvino con la menzione «per il lacerante scandaglio di un’interiorità femminile» è nato il romanzo Poche rose, tanti baci, edito da Castelvecchi.




la nostra newsletter nella tua email