Recensione: COME LA MAREA - ERIELLE

22:41


Buona sera cari lettori, 
 Vi lascio la mia recensione del libro "Come la marea" di Erielle.
Buona lettura!! 



Titolo: Come la marea
Autore: Erielle
Editore: Eroscultura
Prezzo: € 3,99
Pagine: 162 p.
Genere: Romanzo 
Sottogenere: Romance, Erotic suspense
Anno di pubblicazione: 2013

Trama
Cosa fareste se un affascinante sconosciuto si fosse comodamente installato in casa vostra? E se vi trattasse con sufficienza, convinto che l’intruso non sia lui, ma voi? L'insolita esperienza capita a Laura Roversi, una single di trent'anni che lavora tutto l'anno nella cancelleria di un tribunale, sepolta viva sotto una montagna di scartoffie. Delusa dall'amore, ferita dalla vita, vuole solo godersi in santa pace la sua vacanza e non immagina certo, rientrando nella vecchia casa di famiglia dopo un anno di assenza, d'imbattersi in un uomo alto e bruno, bello come un divo di Hollywood, che la osserva infastidito e sembra più che ansioso di metterla alla porta. Naturalmente fra i due sprizzeranno scintille fin dal primo istante.
Comincia così una difficile convivenza complicata dall’arrivo di un enigmatico milionario russo, Alexis Rastrov. Anche lui si sentirà attratto da Laura e col suo carattere astuto e dominatore, darà filo da torcere ai protagonisti. Divisa fra i due uomini, per la prima volta la ragazza scoprirà la forza travolgente della passione e il tormento dell’amore.
Con le sue case imbiancate a calce che si riflettono nel porticciolo specchiato d'azzurro, il luogo dov'è ambientata la storia incarna lo stereotipo dell'isola mediterranea, uno di quei posti dove gli abitanti si conoscono tutti e non esistono segreti, almeno in apparenza... 
La vicenda procede fra colpi di scena, incontri bollenti, intrighi internazionali e la ricerca di un favoloso tesoro perduto, fino al piacevole “happy end”.


La mia recensione

Laura è una giovane donna di 30 anni che per tutto l'anno lavora sepolta da un cumulo di scartoffie. E' una donna single, ferita dall'amore e della vita. L'unica cosa che vuole è passare delle rilassanti vacanze nella sua casa. Le cose non andranno esattamente in questo modo, appena arriva nella sua vecchia casa di famiglia si ritrova uomo di straordinaria bellezza. 
Il bel uomo tratta la nostra protagonista come se fosse lei l'intrusa, e per cause di forza maggiore Laura dovrà condividere la propria casa con quell'individuo.
Tra i due sono subito scintille, passano dalla passione ai battibecchi per poi lasciarsi andare, di nuovo, tra le braccia dell'altro, sono una coppia davvero esplosiva!! La ritrovata serenità di Laura viene travolta, ancora una volta, dall'arrivo di Alexis Rastrov un milionario Russo di sangue nobile. 
In quella stupenda isola le vicende procedono con un susseguirsi di colpi di scena che lasciano il lettore senza fiato. La nostra protagonista per la prima volta sarà contesa da due bellissimi ragazzi, ma quando l'amore chiama non puoi non accorgertene.

E' stata una lettura davvero molto carina ed interessante, una storia particolare che non annoia mai ma i colpi di scena ti lasciano senza fiato ogni volta.
Ogni singolo personaggio, da quelli principali ai secondari ma anche le semplici comparse, sono descritti in maniera impeccabile, non solo dal punto di vista fisico ma anche da quello caratteriale.
Mi hanno maggiormente colpito: Laura, Nicolai e Alexis. Dei personaggi molto complessi, ma che sono riuscita ad amarli lo stesso, le loro storie, il loro dolore mi hanno emozionato e sono riuscita a capirli ancora di più.

Lo stile di scrittura della scrittrice è molto scorrevole, semplice, ma mai banale. E' riuscita a tenermi incollata alle pagine e a coinvolgermi.
Come potrete vedere ho dato 3 stelline e mezzo, vi starete chiedendo il perchè dato che ho parlato benissimo del libro.
Allora la ragione di questo voto è che in alcune vicende, sopratutto verso la fine, le ho trovate un po' troppo frettolose. Avrei preferito un maggior approfondimento delle scene finali.

Per il resto è stata una bella lettura, un libro che consiglio a tutte le romantiche e non solo.


3 stelline e mezzo


Avete letto questo libro??
Vi ho incuriosito??






Ti potrebbe anche interessare

1 commenti

  1. Ciao Mary,
    grazie per la recensione e per le tue osservazioni di cui farò tesoro.
    Il romanzo l'avevo scritto di getto, travolta dai personaggi che mi avevano preso la mano,
    del resto li hai conosciuti e hai visto che ragazzacci sono... ;-)
    però si fanno amare e da quello che scrivi si capisce che li hai amati anche tu.
    Per quanto riguarda il finale non ho voluto allungarlo perché temevo di appesantire la narrazione, vuol dire che un'altra volta cercherò di fare meglio.
    Comunque sono molto felice che la storia ti sia piaciuta!
    Un cordiale saluto da
    Erielle

    RispondiElimina