giovedì 6 agosto 2015

C'è posta per noi...#105

Buongiorno lettori! Visto che a breve andiamo in vacanza, eccoci oggi con una segnalazione extra di alcuni titoli, rigorosamente made in Italy, tra quelli che ci vengono presentati giornalmente.








Ho scelto di dirtelo di Giada Ann Grey

Titolo: Ho scelto di dirtelo
Autore: Giada Ann Grey
Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Sinossi: Le confessioni indicibili di un amico. Tutto vero, scandalosamente vero. Perversioni, pulsioni e intrighi si susseguono in una Genova che pare toccarla, mentre i suoi ineguagliabili suoni e colori turbano e affascinano. Una storia di sesso unica nella narrativa italiana per la sua forza e crudezza. Una storia che incalza con relazioni libere e immagini erotiche nelle quali ogni lettore potrebbe sicuramente ritrovarsi nella moltitudine di schegge che le compongono. Perché, come il protagonista ci insegna, il sesso è un universo di schegge e ogni persona ha un proprio universo di desideri. Nel libro le scene di sesso vengono descritte minuziosamente, sublimi e affascinanti nel loro stordente realismo, ma soprattutto, per la prima volta, rappresentate con fotografie esplicite ed autentiche a disposizione di ogni lettore subito dopo l'acquisto.

L'autrice: Giada Ann Grey ha conosciuto la Vera Sofferenza. E’ caduta più volte, colpita dai mali dell’anima. I tradimenti e le menzogne, come valanghe assassine, l’hanno di sovente travolta.
Ma la sua straordinaria passione per la scrittura le ha permesso di scoprire una dimensione nuova, concreta e sorprendente, riportandola in quel mondo entusiasmante in cui aveva creduto un tempo. 
La scrittura, infatti, è per lei l’elaborazione dell’Ascolto delle voci più remote, disattese ma assordanti. 



Valery e Alexander di G. N. Gushevilova

Titolo: Valery e Alexander 
Autrice: G. N. Gushevilova
Formato: e-book
Sinossi: Valery è una scrittrice affascinante, famosa e ricca, scappata da Milano a Honolulu nelle Hawaii per dimenticare un amore che l’ha ferita e fatta soffrire molto. Qui vive con Cono, la governante che è anche la sua amica e confidente e il marito di quest’ultima, Liam, il suo autista personale. Cono invita Valery al rituale magico dell’isola della polvere luminosa sparsa sul capo delle donne nubili dalle sacerdotesse della dea per aiutarle a trovare un uomo. La ragazza è scettica. Ma alcuni giorni dopo, sbattendo accidentalmente contro un giovane ufficiale in un bar, subisce un vero e proprio colpo di fulmine tanto che dopo l’urto si nasconde nel bagno del locale dall’imbarazzo. Valery non riesce a vedere il volto del ragazzo, tuttavia avverte una forte fitta allo stomaco e le tremano le gambe, inizia così la loro storia.

L'autrice si presenta: Mi chiamo Gina, sono nata e cresciuta in Bulgaria in una famiglia della media borghesia. Mio padre era un libero professionista e mia madre una casalinga. Per il mio settimo compleanno, invece di ricevere un giocattolo, mia madre mi ha regalato un libro: Il piccolo principe. Fu l'amore a prima vista! Da allora i libri sono diventati gli miei migliori amici. L'amore per la lettura ha stregato la mia mente al punto che ho iniziato a inventare e raccontare le mie storie. I miei compagni di classe, alle elementari, ascoltavano volentieri le favolette inventate da me. A Velingrad, la mia città natale, famoso centro benessere dei Balcani, ho lavorato come insegnante di sostegno nella mia città, ho gestito un piccolo negozio e un ristorante. Come ho gia detto racconto storie inventate da me sin da bambina eoma solo un paio di anni fa ho avuto il coraggio di mettere su carta il mio primo romanzo: "The Dream". Mi ricordo la sera di tre anni fa, avevo la radio accesa, e ad un certo punto ho sentito una voce stupenda che cantava in spagnolo...era Gloria Estefan e cantava Hoy. Ho preso carta e penna e senza nemmeno rendermi conto ho iniziato a scrivere... 



Spettabile Demone di Anonima Strega


Titolo: Spettabile Demone
Autrice: Anonima Strega
Pagine: 208 pp.
Editore:
Data uscita: 5 giugno 2015
Sinossi: Accetteresti tre milioni di euro in cambio di un lavoro di due settimane segregata in una villa abitata da demoni? 
Nessuno rifiuterebbe tre milioni di euro per quindici giorni di lavoro, ma se il compito prevedesse di essere rinchiusi in una villa sperduta, abitata da cinque demoni, la faccenda si farebbe complicata. A Iris quei soldi fanno gola, tuttavia non crede alla storia di dannazione e caduta raccontatale dai suoi coinquilini o presunti demoni che siano. Se cede alla proposta di scrivere per conto loro una richiesta di redenzione, è solo perché la fuga le è preclusa. Il maggiordomo Damien, l’autista Nadir, il cuoco Zaccaria, il giardiniere Theo e il Guardiano Sebastian sono gli uomini più affascinanti che Iris abbia mai incontrato, ma anche i più irrazionali, dunque è bene non pensare troppo all’algido Sebastian, meglio assecondare le sue follie e sperare nel pagamento. Ma è difficile spiegarsi alcuni strani illusionismi. E ancora di più addormentarsi sotto lo stesso tetto di cinque splendide furie che per espiare passioni e colpe affermano di non sfogare gli istinti sessuali da trecento anni...

L'autrice: Anonima Strega si occupa da sempre di tematiche legate all’occulto. Preferendo tutto quanto concerne l’universo femminile neopagano, è di conseguenza al contempo molto romantica, anche se l’oggetto dei suoi desideri esce spesso dalle righe, così come i personaggi delle sue storie. Crede fermamente che gli elementi del creato siano guida e strumento, sia per le streghe, sia per i protagonisti di avventure d’amore paranormali, come quelli di “Killer di cuori”, racconto pubblicato da “La mia biblioteca romantica” per la rassegna “Christmas in Love 2014.” Su “Il Diario della fenice” cura invece una rubrica dedicata ai consigli magici. Il suo antro è situato in un luogo nascosto, custodito da una gatta nera d’angora e una coppia di anziani troll norvegesi.


Quale tra questi titoli vi ispira maggiormente? Sono tutti intensi, in un modo o l'altro.


Nessun commento:

Posta un commento