mercoledì 23 settembre 2015

C'è post@ per noi... #113

Buongiorno e buona domenica!
So che ormai conoscete bene questa rubrica, perciò non perdiamo tempo e teniamoci pronti a segnare i titoli che ci interessano di più.
A proposito voi usate ancora carta e penna o vi affidate ad altri mezzi? Io spesso apro Goodreads o la lista dei desideri sul mio profilo Amazon...





"Florence" di Stefania Auci 


Titolo: Florence
Autore: Stefania Auci
Editore: Baldini&Castoldi
Pagine: 413
Prezzo:  € 18,00

Trama

Ludovico Aldisi, un ambizioso giornalista della «Nazione», conosciuto per le aperte simpatie 
interventiste, vede nella guerra appena dichiarata un’occasione di prestigio e ascesa sociale. È 
un uomo affascinante, che ha come amante Claudia, la bella moglie di un ricco avvocato, cui 
non esita a chiedere soldi e favori.

La sua esistenza subisce una svolta quando, durante una manifestazione pacifista, rivede 

Dante, amico e compagno di università. In quell’occasione conosce anche Irene, una ragazza 
francese, figlia di un suo ex professore universitario. La giovane lo impressiona per la verve 
intellettuale e la libertà di pensiero, oltre che per la fede pacifista.

L’amicizia tra i due non attecchisce subito. L’uomo, infatti, si reca sulla Marna come inviato 
di guerra e qui si unisce a un battaglione scozzese. Conoscerà da vicino l’orrore delle 
battaglie, e questi eventi lo cambieranno profondamente. 
Al ritorno, Ludovico non è più il giornalista spregiudicato di quando era partito, ma un uomo 
confuso e tormentato. Mentre il rapporto con Claudia comincia a sfaldarsi, l’unico a dargli 
una mano è Dante, che lo invita nella sua tenuta nel Chianti, la Torricella. Lì c’è anche Irene. 
Tra i due si crea un legame che aiuterà Ludovico a far chiarezza dentro di sé e a comprendere 
cosa ha davvero perduto, proprio quando anche su Firenze e sull’Italia cominciano ad 
allungarsi le ombre minacciose della prima guerra mondiale.

L'autrice

Insegnante, trapanese d’origine e palermitana d’adozione, Stefania Auci ha collaborato per lungo tempo con blog letterari e riviste on line. È autrice di due romance storici, Il fiore di Scozia e La rosa bianca. Florence è il suo primo romanzo storico ambientato in Italia.


"Il sottile gioco della seduzione" di Tiziana Sibilla


Titolo:Il sottile gioco della seduzione
Autore: Tiziana Sibilla
Editore: Edizioni Epsil
Data: 20 luglio 2015
Pagine: 228
Prezzo: € 14,00

Trama

Londra. Giorni nostri. Giulia, fidanzata con Andrew da cinque anni, aspetta che la sua favola raggiunga l'happy ending con la proposta di matrimonio da parte del suo uomo. Ma questa arda ad arrivare e Giulia pian piano scopre di non essere soddisfatta di un rapporto a cui ormai, probabilmente, si è troppo abituata.

Inaspettatamente, proprio mentre le considerazioni su suo rapporto con Andrew si fanno via via più grigie, l'arrivo di un nuovo vicino di casa diventa una realtà spiazzante per Giulia, la quale si troverà a scoprire un nuovo e sconosciuto lato di sé, forse semplicemente latente, che la porterà a essere una Giulia diversa e a intraprendere un gioco del tutto ignoto... il sottile gioco della seduzione...

L'autrice
Nata a Taranto 42 anni fa, Tiziana Sibilla è laureata in Scienze del mare ma attualmente lavora presso uno studio di rappresentanza, occupandosi di progettazione. Oltre a coltivare da sempre la passione per la scrittura, recita in una compagnia teatrale locale.

Tiziana Sibilla su FacebookTiziana Sibilla su InstagramIl booktrailer di Silvia B.

"Come l'arcobaleno tra una criniera" di Paola Iotti



Titolo: Come l'arcobaleno tra una crinieraAutore: Paola Iotti
Editore: Giovanelli Editore
Pagine: 324
Data: 2015
Prezzo: cartaceo - € 14,00; ebook - € 6,99

Trama

Una donna incontra due cavalli, Orizzonte e Stracciatella, e un sogno accarezzato da tempo si materializza per incanto. 
Come tessere di un misterioso puzzle gli eventi del passato e del presente si incastrano fra loro svelando un disegno inaspettato: si rende conto che le difficoltà poste nella vita dal destino hanno regalato opportunità per crescere interiormente, costruendo un equilibrio che illumina e consente di “vedere” l’essenza e l’armonia del mondo.
Rispolvera alcuni “segreti” rivelati da un saggio amico: li mette in pratica senza quasi accorgersene, comprendendo che spesso sono le persone a creare limiti all’azione e che i confini si possono allargare dando ascolto alla voce del cuore.
L’affetto per i suoi animali le ha permesso di amare sé stessa e ciò che il fato le ha riservato. Anche la passione per un campione della disciplina equestre del dressage.
Mentre si sviluppa la storia con l’atleta, si verificano episodi enigmatici che fanno nascere la curiosità d’indagare sul trascorso di Stracciatella. Si reca in Toscana dove scopre scioccanti vicende che l’hanno riguardato. Supera i conseguenti timori e prosegue il cammino assieme a destriero e cavaliere, fino a quando la sorte le impone un’ulteriore e drammatica prova…

L'autrice
Paola Iotti è nata a Reggio Emilia il 29 aprile 1964 dove vive con la famiglia a due e quattro zampe. Ha conseguito la maturità scientifica e si è laureata in Giurisprudenza all’Università di Parma. 
La curiosità per la vita l’ha portata a interessarsi a diversi argomenti come lettura, musica, sport, arti orientali, omeopatia e fitoterapia. Lavora presso la Provincia di Reggio Emilia dove si occupa come funzionario amministrativo di Governance ed Educazione Ambientale.
La sua prima opera “Come l’arcobaleno tra una criniera”, è risultata vincitrice del concorso letterario “Il mio caro amico”, indetto da Giovanelli Edizioni nel 2014 e seconda classificata nella 3^ edizione del Premio Letterario “Mangiaparole” 2014/15 a Roma (Edizioni Progetto Cultura). Si è inoltre classificata al secondo posto al concorso letterario Horse Angels Voci per i Cavalli 2015.


Conoscete questi romanzi? Cosa ne pensate?


Nessun commento:

Posta un commento