C'è post@ per noi... #150

09:43

Buona domenica, Lettori!
Ultimamente sto accumulando un bel po' di titoli che vorrei leggere: prima o poi li condividerò con voi.
Intanto, però, sono curiosa di scoprire se la mia lista si arricchirà insieme alla vostra con il nuovo appuntamento del C'è post@ per noi…


Titolo: Questione di sopravvivenza
Autore: Davide Consolandi
Genere: Thriller
Editore: Lettere Animate
Prima edizione: 19 febbraio 2016
Pagine: 40/50
Prezzo: ebook - € 1,49

Trama
Ognuno di noi coltiva dentro di sé la speranza che, un giorno, i propri sogni si avverino. Per Alessio, giovane milanese dal passato problematico, quel giorno è arrivato: finalmente avrà la sua occasione di riscatto e potrà mettersi alle spalle gli errori commessi. Ma la vita ha in serbo per lui un piano ben diverso.
Minacciato e legato a una sedia nel suo stesso appartamento da una sconosciuta armata di pistola, si troverà costretto a parlare attraverso il computer con un uomo misterioso che non ha mai visto prima, il quale afferma di condividere un passato simile al suo. Costretto ad affrontare i demoni della sua vecchia vita e a riflettere su quella attuale, Alessio dovrà prendere una decisione impossibile, dalla quale dipenderà la sua sopravvivenza o quella dell’uomo dall’altra parte dello schermo.

Classe '83, Davide Consolandi nasce a Milano ma cresce nel Varesotto, tra Saronno e Cislago. Graphic&Web Designer freelance, ha sempre avuto una spiccata immaginazione, che ha coltivato negli anni con autori come Stephen King, Stuart MacBride e Giorgio Faletti.
Nel 2014 ha esordito con il racconto fantasy "La Volontà del Fabbro" nell'antologia "Fate - Storie di terra, fuoco, acqua e vento" (edizioni I Doni delle Muse).

ALTRE PUBBLICAZIONI:
La Volontà del Fabbro” – Racconto fantasy pubblicato nell’antologia “Fate – Storie di terra, fuoco, acqua e vento” edita da I Doni delle Muse.

CONTATTI:
Email personale: consolandi.davide@icloud.com
Pagina Facebook Autore:

LINK D'ACQUISTO
Amazon
Google Play Libri:
Kobo Store
(disponibile anche su iBook Store per dispositivi Apple)

Titolo:Nero elfico
Autore: Daniele Picciuti
Editore: Watson Edizioni
Prima edizione: 10 dicembre 2015
Pagine: 278
Prezzo: cartaceo - € 10,00; ebook - € 1,99

Trama
Ponte Spaccato è un villaggio sperduto di quattrocentocinquanta abitanti, un paese di fabbri, muratori, contadini, falegnami e artigiani, gente semplice che conduce una vita tranquilla. Finché non fa la sua apparizione Lacero, un mezz’elfo feroce e astuto, che nel giro di poco tempo riesce a diventare sceriffo. Lui e Violata, la sua donna, una spietata assassina, si trovano presto al centro di una serie di macabri e sanguinosi avvenimenti che sconvolgono la cittadina. Il Male stesso, nelle vesti di alcuni personaggi diabolici e perversi – il demone Scribacchio, la contessa Bianca, il mago Grimorio, il nano Toro-Dai, il Negromante – si abbatte su quella povera gente che, suo malgrado, dovrà fare affidamento, per la propria sopravvivenza, al “male minore” costituito dalla scanzonata coppia di criminali. Della partita saranno le terribili gemelle Coro, il Castigatore muto, il grosso Melmone e sua madre Poiana, e numerosi altri personaggi uno più improbabile dell’altro, fino a scomodare nientemeno che dei viaggiatori stellari. Presto, tutti comprenderanno che l’ago della bilancia in questo scontro è il Trono d’ossa, un antico artefatto che dà, a chi vi siede, il dominio sui morti.

Nato a Roma nel gennaio del 1974, Daniele Picciuti si appassiona all'horror grazie ai romanzi di Stephen King prima, Peter Straub e Dean R. Koontz poi, fino a scoprire uno dei fondatori del genere: H.P. Lovecraft. Finalista a molti concorsi letterari di genere, tra cui Il Sentiero dei Draghi e Short Kipple, vincitore del Premio NASF 6 (2010), terzo classificato al Premio Algernon Blackwood (2011).
È Presidente dell’Associazione Culturale Nero Cafè, co-responsabile del magazine Knife e del marchio editoriale Nero Press. È ideatore di diversi premi letterari, come Minuti Contati, Nero Lab e il Premio John W. Polidori di Letteratura Horror (per Nero Cafè).
È autore de I Racconti del Sangue e dell’Acqua con Bel-Ami Edizioni; Ritorno alla Mary Celeste, con Dunwich Edizioni; Terraluna, con Runa Editrice; La polvere del tempo con Nero Press; R’Lyeh – Dal profondo sempre per Dunwich; Clowns Vs Zombies per Nero Press.



Titolo:Sogni di Carta
Autore: Melania D'Alessandro
Editore: Leucotea Editore
Prima edizione: 2016
Pagine: 137
Prezzo: cartaceo - € 13,90

Tram
"In un paese lontano, che potrebbe essere il vostro così come il mio, un tempo esisteva un negozio speciale." Questo è il fiabesco incipit del romanzo, che fin dalle primissime righe permette al lettore di immergersi nel mondo incantato di Sogni di Carta; non esiste un luogo preciso per la sua ambientazione, il magico negozio potrebbe trovarsi a un passo dalla casa del lettore così come in una città non tanto distante da quella in cui abita. Ed è questa la magia più grande delle libreria protagonista del romanzo: essa è ovunque e allo stesso tempo in nessun luogo, per trovarla davvero bisogna avere bisogno di lei, come una sorta di Mary Poppins delle librerie.
In un'epoca in cui le distrazioni sono all'ordine del giorno e la tecnologia ha rimpiazzato il piacere di godersi la compagnia di un buon libro, il romanzo coglie la sfida e intende insegnare ai bambini il valore della lettura, ma anche l'importanza dell'intelligenza, della collaborazione, della fantasia, del gioco e del divertimento. L'accento viene posto anche sull'ecologia e sull'importanza del riciclo. Il libro si rivolge anche agli adulti che sanno ancora sognare, ai genitori che desiderano leggere in compagnia dei propri figli, ma anche ai librai, che tra le sue pagine sapranno ritrovarsi. Presente è anche il tema della scrittura e del rapporto tra libro e lettore, così come quello tra genitori e figli. Tra le altre tematiche si ritrovano il tempo, l'intraprendenza, la curiosità, la condivisione, lo spirito di squadra, l'amicizia, la determinazione.

Nata nel 1990, Melania D'Alessandro vive attualmente a Sanremo. Appassionata di libri fin dall'infanzia, trascorre il suo tempo libero dedicandosi allo studio della natura e delle antiche culture e tradizioni, curando il suo blog o sfornando golosi dolcetti. Nel cassetto della sua scrivania aspettano di prendere vita altre storie e nuovi mondi.
Con Leucotea ha pubblicato il suo primo romanzo, La città nascosta - Alla scoperta del mondo parallelo.



Titolo: Come un'onda del tempo
Autore: Luca Meloni
Editore: Eretica Edizioni
Genere: poesia
Prima edizione: 2015
Pagine: 52
Prezzo: cartaceo - € 13,00

Trama
Come un'onda nel tempo è il racconto di una solitudine, di un passato che vuole essere rivissuto e masticato, stanato in ogni luogo abbia cercato di nascondersi, perché per andare avanti è necessario chiudere tutti i conti, nessuno escluso, e poco importa quanto male possa fare.

Luca Meloni è dottore di ricerca in Culture Classiche e Moderne presso l'Università degli Studi di Torino. Si occupa principalmente dei rapporti tra il cinema e la letteratura. Come un'onda nel tempo è la sua prima raccolta di pensieri.

A dire la verità, Sogni di Carta è uno di quei libri che già si trovava nella mia lista dei desideri.
Questo C'è post@ per noi… ha portato novità nella vostra wishlist?



Ti potrebbe anche interessare

0 commenti