Recensione: AMORI E ALTRI MISTERI di Antonella Albano

08:44

Titolo: Amori e altri misteri
Autrice: Antonella Albano
Pagine: 120
Data di pubblicazione: 1 febbraio 2016


Trama: Emma lavora con le parole e le piace un sacco. Vive con un esuberante setter, Groom, e a breve convolerà a nozze con Giorgio. Quando il caporedattore le chiede un articolo su una villa settecentesca, non si aspetta che uno sconosciuto scompigli la vita ordinata che si è costruita. Sebastiano porta con sé confusione e un alone di mistero. Lʼuomo non è quel che dice di essere, eppure lei tende a fidarsi. Inoltre, che cosa nascondono le lussuose stanze di Villa Dominici? E perché la tristezza negli occhi di Sebastiano coinvolge Emma così tanto?







Recensione:
Emma è una giornalista ed è in procinto di sposarsi col suo Giorgio. Passeggiando col suo cane Groom, si imbatte in Sebastiano, un ex galeotto dal passato misterioso che si presenta come fotografo. I due si trovano a stretto contatto per la realizzazione di un servizio su Villa Dominici ma, per l'uomo, il servizio è solo un pretesto per indagare nella villa.

Devo dire che la prima metà è proprio lenta, ho fatto fatica a leggerlo, un pizzico di curiosità nasce a 3/4 della storia quando  ... si cala nei panni di una mezza spia per favorire il piano di Sebastiano per il riscatto suo e della propria famiglia.

L'utilizzo di alcuni verbi ed espressioni l'ho trovato infelice, senza far polemica ne scendere nei dettagli.

La copertina e il titolo sono molto accattivanti e per questo ho voluto leggere il romanzo, purtroppo però ne sono rimasta un po' delusa. Non sono amante del fantasy ma non so perché mi aspettavo elementi appartenenti a tale genere, ad esempio il rapporto tra Sebastiano e Groom, oltre al continuo accenno ai suoi canini, mi avevano fatto pensare ad un uomo-lupo o qualcosa di simile.

Diciamo che c'è poco mistero alla fine dei conti e anche la storia d'amore ha poco spessore. C'è una scena di passione più che di amore ma onestamente mi ha lasciata molto perplessa, non trasmette nulla.

Verso la fine c'è un briciolo di suspense ma Emma è davvero poco credibile nel suo ruolo, una sorta di McGiver al femminile e dei giorni nostri.


Infine, nel finale perde di credibilità anche Sebastiano, non sto a dirvi esattamente per cosa per non spoilerare.




Ti potrebbe anche interessare

0 commenti