Recensione: Angels - Serena Versari

08:30

Titolo: Angels
Autrice: Serena Versari
Pagine: 178
Casa Editrice: GDS
Prezzo: 12, 50 € (cartaceo) e 1,99 (ebook) €

Trama:
Erika ha sempre desiderato una vita piena di magia, avventura e un vero amore. Un giorno, in seguito ad un tradimento,
decide di trasferirsi, di allontanarsi da una città caotica come Rimini per rifugiarsi in mezzo alla natura, in Val di Fassa.
Li incontra Jason, un ragazzo che tutti evitano e temono a causa dei suoi occhi neri come la pece. Lei invece è attratta da
quel ragazzo misterioso e fra loro si instaura un legame che diverrà sempre più forte con il passare del tempo. Ma un'
umana non può innamorarsi di un Angelo della Morte e qualcuno cercherà di ostacolare la loro unione. Erika lotterà per
quello in cui crede perché secondo lei l' amore è la forza più grande che governa l' universo.

Recensione:

Erika è una giovane donna di 30 anni, e guardandola da fuori sembra avere una vita perfetta, ma
non è cosi. Quando era più giovane aveva tanti di quei sogni da realizzare ma con lo scorrere del
tempo quei desideri sono stati accantonati. Piano, piano si rende conto che è insoddisfatta dalla
sua vita. Sa che non dovrebbe lamentarsi, perchè comunque ha dei genitori che la amano, un
fidanzato che le sta accanto da 10 anni e un buon lavoro anche se non è quello dei suoi sogni.
Continua questa sua vita, fino a che non scopre il suo fidanzato con un'altra. Da quel fatto, si
decide finalmente a cambiare le cose, lascia tutto per trasferirsi dalla caotica Rimini alla tranquillità
delle montagne della Val di Fassa. Più precisamente a Canazei, dove riesce a trovare un lavoro
presso l'albergo Cesa Paradiso.
Da qui inizierà per la protagonista una nuova avventura verso la felicità e soprattutto l'amore. Ma il
destino avrà anche altri piani per Erika.

Erika è una donna molto bella, solare e socievole, infatti non tarda ad attirare le attenzioni di
Thomas, il figlio della sua datrice di lavoro. Lui è molto gentile con lei, e vorrebbe qualcosa di più
di un'amicizia, ma il cuore della nostra protagonista è stato rubato da Jason la guardia forestale
con gli occhi verdi.

Thomas cerca di mettere in guardia Erika, ma lei non ascolta ragioni sente che Jason è l'uomo
giusto, e piano piano riesce a sgretolare la corazza che avvolge la bella guardia forestale. Su una
cosa Thomas aveva ragione, Jason nasconde un segreto. Lui è infatti un Angelo della morte, colui
che con un solo bacio prende la vita alle persone designate.
Agli Angeli non è concesso avere un qualsiasi tipo di contatto con gli esseri umani, ma Jason
infrange tutte le regole imposte dal Gran Maestro, per proteggere e salvare la sua amata.

Ci saranno tanti ostacoli da superare, ma se il loro amore è forte e puro ci riusciranno.
Serena Versari ci ha regalato una storia magica, con un amore che fa sognare, ma non manca
l'azione o i colpi di scena. Quindi ci ritroviamo davanti ad un libro completo, capace di
conquistarci.
I personaggi sono tutti ben costruiti, infatti vediamo durante la lettura una loro crescita,
soprattutto da parte di Erika. Diventa una donna più sicura di se, per il suo amore farebbe di tutto,
compreso rischiare la vita.
E' un personaggio la cui evoluzione mi è piaciuta, e che mi ha sorpreso. Questa donna è una vera
forza della natura, che non si arrende mai e si riscopre sempre più forte.
Jason mi ha lasciato a bocca aperta, perchè non è il solito personaggio egoista, lui ama
profondamente Erika ma essendo un Angelo della morte non può darle tutto quello che lei si
meriterebbe, e per renderla felice sacrificherebbe tutta la sua felicità. Un uomo davvero d'oro!!!!

Come avrete capito il libro mi è piaciuto davvero molto, però avrei preferito una descrizione più
approfondita del Gran Maestro, è un personaggio misterioso che mi intriga non poco. Inoltre mi
sarebbe piaciuto vedere dei frammenti della vita passata della protagonista, e soprattutto
sarebbe stato bello sentire il parere di Jason, se è stato facile accettare la sua natura, come a
reagito, sapere cosa stava provando quando aveva Erika davanti.
Passando allo stile di scrittura devo dire che cattura, è molto semplice e scorrevole, ma riesce
veramente a catturarti, le parole scorrono velocemente e non ti accorgi neanche di aver finito un
capitolo. Riesci completamente ad immergerti nella storia, e infatti sembra di essere veramente
tra le montagne.

E' stata una lettura leggera, ma che mi ha fatto battere il cuore, e trattenere il fiato.
Vi consiglio di leggere questo libro, è davvero una bella storia.
Ringrazio l'autrice per avermi dato la possibilità di leggere le sue opere.



                                       
 Voto: 4- cuoricini                                              


                                                    

Ti potrebbe anche interessare

0 commenti