venerdì 7 aprile 2017

Recensione "La peggior settimana della mia vita" di Silvia Menini

Titolo: La peggior settimana della mia vita
Autore: Silvia Menini
Edizioni: Rizzoli - Youfeel-
Formato: Kindle
Pagine: 62
Prezzo: €2,99
Genere: Chick-Lit/ umoristico


Sinossi:
Se escludi ogni possibilità che la magia possa esistere, non la troverai mai.” A trentaquattro anni Camilla è stufa del ruolo marginale e dello stipendio da fame che le sono riservati nell’azienda in cui lavora: ufficialmente area manager per un produttore di patate di ogni formato e sapore, in realtà si limita ad assicurare la quotidiana dose di caffeina alla sua tirannica responsabile. Sospettando una storia clandestina fra questa e il titolare dell’azienda, Camilla escogita un piano per incastrarli e costringerli ad accordarle quanto le spetta. Peccato che Camilla non sia dotata del fiuto di Richard Castle né dell’agilità delle eroine di Occhi di Gatto, il suo cartone animato preferito. Mentre il suo piano infallibile crolla miseramente, un irresistibile sconosciuto incrocia il suo cammino. Una volta. Due. Tre. Un caso? E se, oltre a lei, ci fosse qualcun altro che trama nell’ombra per realizzare i propri obiettivi? Una storia divertente e rocambolesca, un intreccio di intrighi e malintesi in cui l’amore complica – e risolve – ogni cosa.

Recensione:
Camilla è una trentaquattrenne costretta a vivere in una "topaia" a causa del misero stipendio che percepisce nell'azienda per cui lavora. Ma non è finita: la sua prepotente responsabile e il titolare, due elementi senza scrupoli, la sfruttano. Stufa di essere sottopagata e sottovalutata, escogita un rocambolesco piano per ricattare i due, sospettati di avere una relazione clandestina. Ma ovviamente qualcosa va storto e inizia per lei un'avventura inaspettata, fatta di aerei presi all'ultimo momento ed incontri inattesi...
La peggior settimana della mia vita è uno di quei romanzi che vede come protagonista una donna con problemi legati alla quotidianità, proprio come accade a tante di noi. Camilla ha una vita normale, fatta di conti da pagare, abiti da favola da sognare (e che ti prosciugano il conto in banca) e un lavoro che non è certo il sogno di una vita. Da subito ho provato simpatia per lei, vulcanica e intraprendente, che sa sorridere delle piccole (e a volte grandi) sfortune della vita di tutti i giorni, pronta a calarsi nei panni del Giustiziere della notte al femminile.
Ad accompagnarla in questa avventura sarà Matthew, suo ex fidanzato ed ora migliore amico, sempre pronto ad assecondarla, ma non senza qualche tirata d'orecchie...
Vi ritroverete a tifare per questa improbabile coppia del crimine e scoprirete che Camilla ha qualcosa anche di voi. Le piace mangiare, adora la moda e combina un casino dietro l'altro...
Consigliato agli amanti del genere Chick- lit con la voglia di ridere, questo simpatico romanzo vi farà scappare più di una risata!


Nessun commento:

Posta un commento