Recensione: Identità criminali - Sara McClane

09:07


Titolo: Identità Criminali
Autrice: Sarah McClane 
Pagine: 308
Casa Editrice: Amazon
Data di uscita: Novembre 2013
Prezzo: 3,50 €

Trama:
A New York un serial killer sta seminando il terrore. La sua unica firma è una moneta da un centesimo sotto la lingua.
Nat Crawley, soprannominato Red Scorpion, è un poliziotto del NYPD. Ha un carattere duro, scontroso, ma è abile nel suo lavoro. Durante le indagini, il capitano Conners gli affianca Cassie Hooker, detective di terzo grado, allegra ma pasticciona.
Iniziano a lavorare fianco a fianco, giorno e notte. Ma Red Scorpion non solo deve affrontare un pazzo assetato di sangue, ma anche lottare contro un passato pieno di dolore, che gli ha procurato ferite profonde, nel corpo e nell'anima.
I mesi si susseguono uno dopo l'altro, così pure le vittime. Fino alla svolta finale...

Recensione:

Sono un'appassionata di Thriller, purtroppo non ne leggo abbastanza, i fantasy e i romance attirano sempre di più la mia attenzione. Ma finalmente sono riuscita ad immergermi in un bel thriller, e solo adesso mi rendo conto di quanto questo genere mi sia mancato.
Ma veniamo subito alla trama di questo libro.
Cassie Hooker è una giovane detective allegra, simpatica, solare, ma è molto goffa sulla pratica e quindi, per questo motivo verrà affiancata dall'agente Nat Crawley. Insieme dovranno acciuffare un assassino che sta seminando il terrore per le strade di New York.
Un serial killer che darà dal filo da torcere ai due protagonisti, non solo per la sua vena sadica ma soprattutto per la maestria utilizzata negli omicidi.
Riusciranno i nostri protagonisti a fermare queste brutali uccisioni???
Parlando della trama ho cercato di dirvi il meno possibile, perchè non voglio rovinarvi nulla e voglio che scopriate questa storia passo per passo.
Nat Crawley soprannominato Red Scorpion non ha un carattere molto dolce, anzi è un uomo abbastanza scorbutico, scontroso e certe volte è davvero intrattabile e insopportabile, ma dietro questo muro nasconde un dolore molto forte. Insomma è solo una facciata la sua. Nessuno tra i suoi colleghi ha mai capito questo suo lato, finché non si trova davanti Cassie. Lei è diversa dalle altre partner che ha avuto, non si lascia intimidire dal suo caratteraccio, ma riesce a tenergli testa.
Come avrete capito al thriller si mescolerà una bellissima storia d'amore, ma non  temete non ruberà la scena alla storia principale.
Mi è piaciuta ogni singola parte del libro, ma la parte thriller mi ha lasciato a bocca aperta. Di solito riesco a scoprire molto velocemente l'identità dell'assassino, ma in questo caso non ci sono riuscita, mi sono scervellata per tutta la lettura cercando di capire chi poteva essere, ma niente. L'autrice in questo libro ha dimostrato tutta la sua bravura, infatti, è riuscita a tenere nascosta fino all'ultimo la vera identità del serial killer e si è divertita a depistarci con degli elementi che ci ha lasciato per strada.
Il fatto di non essere riuscita a scoprire subito chi fosse l'assassino mi è piaciuto e mi ha intrigata, volevo un po' di mistero e sono stata accontenta. Anche se la mia parte che vuole sapere sempre tutto e subito non era affatto contenta, ma questi sono solo dettagli trascurabili.
Tutta la storia del killer e degli omicidi mi ha davvero appassionata e sconvolto. Appassionata perchè la modalità in cui la vittima veniva uccisa mi incuriosiva e mi spingeva a capire quel determinato gesto, scoprire cosa volesse dire la firma dell'assassino, quella moneta sotto la lingua mi ha fatto dannare. Sconvolta perchè le descrizioni delle scene del crimine erano ben definite e inquietanti, talmente inquietanti che mi sembrava di averle davanti, infatti in alcuni casi mi hanno fatto venire i brividi.
Tutte le 308 pagine non annoiano mai e sono un susseguirsi di colpi di scena fino ad arrivare ad un finale davvero esplosivo.
Lo stile di scrittura è un altro punto di forza dell'autrice, affascina e tiene incollati alle pagine con il fiato sospeso. Inoltre è frizzante, ironico e davvero scorrevole, il tutto arricchito da dei dialoghi scoppiettanti.
Ho adorato i personaggi davvero ben caratterizzati soprattutto sul piano emotivo.
Questo libro è riuscito a coinvolgermi come pochi thriller sono riusciti a fare, ho trovato tutto quello che cercavo in questo genere.
Non mi resta che consigliarvi di leggere assolutamente questo libro, e non lo consiglio solo agli amanti del genere thriller ma anche a tutte le romantiche. Vedremo crescere un amore che farà sognare e battere più di un cuore.

Concludo con i miei più sinceri complimenti all'autrice, ha scritto un romanzo davvero meraviglioso. Spero di leggere altre sue opere in futuro.


e mezzo!!




Ti potrebbe anche interessare

0 commenti