C'è post@ per noi... #298

07:12

Buongiorno, Lettori!
Dicembre è arrivato e le feste natalizie sono ormai alle porte, ma non fatevi prendere dall'ansia per i regali: oggi, come ogni domenica, abbiamo dei suggerimenti che possono fare al caso vostro. 







Cattiva stella  di Dina Ravaglia



Titolo: Cattiva stella
Autore: Dina Ravaglia 
Casa Editrice: Santelli Editore - 8 Novembre 2018
pagine: 348 
prezzo: € 16,00 (cartaceo); € 7,99 (eBook)

Trama
Seconda guerra mondiale. Un prigioniero viene liberato dai tedeschi grazie a Seneca, un professore e alto membro della Resistenza. Quest’uomo è chiamato Tempesta ed è sospettato d’essere una spia perché l’unico rimasto in vita dopo il massacro del suo reggimento. Malgrado i dubbi però, la Resistenza lo riaccoglie e lo affida alle cure di Giovanna, divisa tra la sua vita nell’Italia fascista e la clandestinità della lotta. Nonostante prove di grande coraggio, viene però ancora una volta accusato: un efferato crimine è stato consumato a Roma ed è Tempesta a essere imputato come il malfattore. Sarà solo Giovanna, innamoratasi di lui, a cercare di salvarlo dalla condanna. Tentando la fuga, proveranno a superare gli ostacoli per costruirsi una vita lontani dal fragore delle bombe.

Ti troverò di Lia Carnevale


Titolo: Ti troverò
Autore: Lia Carnevale
Editore: Butterfly Edizioni - 12 novembre 2018
Pagine: 128
Prezzo: € 2,99 

Trama
Clara lavora per una rivista importante e la sua quotidianità è divisa tra la madre con cui abita e le sue due amiche fidate.
È proprio con loro che decide di partire per Marrakech, ma quella che doveva essere una vacanza all'insegna del relax e del divertimento, si trasformerà ben presto in un incubo quando Clara viene rapita. Il suo obiettivo primario diventa sopravvivere e cercare una via di fuga da quegli uomini che la vogliono vendere come schiava. Ma nella vita tutto può succedere... anche trovare l'amore in uno dei posti più ostili al mondo.



La porta dell'Ade di Pino Picciariello


Titolo: La porta dell’Ade
Autore: Pino Picciariello
Editore: Les Flaneurs Edizioni - 15 novembre 2018
Pagine: 90
Prezzo: € 10

Trama
Sono molti i misteri legati alla nostra storia che ancora devono essere risolti. Uno di questi riguarda il mastodontico mausoleo di Porsenna, di cui Varrone descrive la grandezza e bellezza. Il lucumone degli Etruschi, di cui tanto si è parlato per il fatto di essere stato a capo di una grande civiltà, ha lasciato, nel breve lasso di tempo in cui ha regnato, segni indelebili della sua presenza, tanto da aver influenzato la civiltà romana. La giovane archeologa Maria Grazia, durante una sua conferenza che si tiene al museo di Chiusi, lancia un’importante notizia: lei ha scoperto dove si trova il famoso mausoleo ed è pronta a rendere partecipe il mondo della sua scoperta. Fra ricerche e scavi portati a termine col suo gruppo di lavoro, Maria Grazia verrà a conoscenza di una sconvolgente verità per cui, forse, il mondo non è ancora pronto.


Pino Picciariello nato a Bari in terra di Puglia, laureato in Scienze politiche con tesi in storia moderna, bancario, appassionato di archeologia e storia locale, poeta e romanziere (Il barone Filangieri e Da oriente a occidente, la leggenda del sacro Graal) storico revisionista del periodo borbonico-duosiciliano.

Il pipistrello Matteo e altre storie di Maria Gangemi

Titolo: Il pipistrello Matteo e altre storie
Autore: Maria Gangemi 
Casa Editrice: Santelli Editore - 14 novembre 2018
Pagine: 49 
prezzo: € 11,90 (cartaceo) ; eBook n.d.

Trama
L’interazione tra persone, animali reali e fantastici, come il lanternino, riuscirà a cattura l’attenzione dei bambini e li coinvolgerà in una divertente lettura, mentre si chiederanno cosa potrebbe accadere se un orripilante pipistrello entrasse in casa nel cuore della notte o se la nonna si sbagliasse e nell’ovetto che ha scartato ci fosse ancora un pulcino. La semplicità e la naturalezza di queste storie riuscirà a trasmettere ai bambini l’amore verso i propri cari, la natura, le piante e gli animali. Ogni storia racchiude un piccolo insegnamento per la vita, che può fare da spunto per delle riflessioni pensate per i bambini, che saranno i grandi del domani.

Pronti a far posto sotto l'Albero?




Ti potrebbe anche interessare

0 commenti