C'è post@ per noi... #275

09:00

Buona Domenica,
anche oggi vi presentiamo 4 libri, prende carta e penna e annotate queste fantastiche uscite.









Il soldato di Bangkok - Federico T. De Nardi 


Titolo: Il soldato di Bangkok
Autore:  Federico T. De Nardi
Genere: Gialli, Noir, Thriller
Anno di pubblicazione: 2018
Formato: Ebook

Il titolo del nuovo romanzo di Federico T. De Nardi, “Il soldato di Bangkok”,pubbicato da Libromania  allude alla protagonista, una donna soldato che assomiglia al soldato Jane, anche se la vedremo in mimetica solo all'inizio,  e poi in tacchi a spillo e borse firmate. Questa donna soldato si chiama Anastasija Kalashnikova e fa parte di un progetto più ampio dell'autore, che sta vedendo la luce un po' alla volta (il primo romanzo è uscito con Crimeline e si intitola Betty Suicide): metà russa e metà cecena, Anastasija ha avuto un severo addestramento militare con le Spetsnatz russe nel Mar Baltico e ha ottenuto brevetti di specializzazione utili al suo lavoro. E' una spia con licenza di uccidere fa i lavori sporchi sui quali nessuno vuole lasciare la firma. Non ha coperture ufficiali con i servizi segreti russi, anche se è seguita da un responsabile del GRU.

L’avventura inizia a Bangkok, come indica anche il titolo, Bangkok però, come nelle migliori storie di spionaggio internazionali, è solo l’antipasto perché, dopo la premessa orientale (Anastasija deve far fuggire Txaro la basca da una prigione) va a Barcellona, alle prese con una missione adrenalinica che consiste nell’eliminazione di un certo numero di terroristi fondamentalisti dormienti che si controllano a vicenda per prevenire che qualcuno di loro venga ucciso o arrestato o decida di fuggire perché sono custodi di una enorme somma di denaro che presto impiegheranno per portare la Jihad a livelli mai visti in Occidente.

Anastasija a Barcellona si fa aiutare dalla basca che ha fatto fuggire dal carcere thailandese e dai suoi compagni: sono loro infatti a sapere dove si trovano i terroristi colpevoli di quell’assassinio;
Nella città catalana la storia si complica, perché si mette in mezzo Josè Delgado, agente segreto spagnolo, che compromette gravemente Anastasija sul piano personale e con la CIA. La storia prosegue con l'azione di Anastasija che coinvolgerà l'intera città con un diversivo per riuscire a eliminare i terroristi senza che si accorgano che sono loro l'obiettivo. Alla fine riuscirà a recuperare nella sua missione, anche se con risvolti che riguardano il suo passato più profondo di orfana di guerra in Cecenia

“Il soldato di Bangkok” di Federico T. De Nardi è una storia velocissima dove anche Barcellona è narrata con una maestria particolare; insomma, una vera e propria spy-action, ma a differenza delle solite storie, un libro che ci regala, quando ci descrive la protagonista, anche dei momenti delicati e profondi, che speriamo di leggere ancora a lungo. Evviva Anastasija, che sia di esempio a tutte le donne.


Biografia: 
Corso di padre e veneto di madre, Federico T. De Nardi ha iniziato a scrivere a otto anni, nella soffitta di sua nonna a Pigalle. Appassionato di arti marziali e di armi, ha vissuto un po’ dappertutto, mantenendosi con mille mestieri.



Riscatto materano. La vocazione "del fare" della borghesia cittadina - Riccardo Riccardi

Titolo: Riscatto materano. La vocazione "del fare" della borghesia cittadina
Autore:  Riccardo Riccardi
Data di pubblicazione: 18 Aprile 2018
Prezzo: 25,00 €

Sinossi: 

Le storie, attraverso il racconto delle persone, parlano della storia materana e lo fanno, rovesciando l’ottica, non più partendo dai grandi fatti e avvenimenti, ma dal modo con il quale le singole persone hanno vissuto, partendo da noi. Anche in questa prospettiva si trovano conferme su quello che è stato lo sviluppo economico e sociale di Matera e del suo territorio.  La presente ricerca nasce dal bisogno di risistemare le biografie e le dinastie materane, dalla fine del Settecento in poi, attive nel trainare ceti e istituzioni verso la trasformazione dell’assetto sociale che tramite “una voglia del fare” ha dato modo alla città di crescere nel solco della modernizzazione. Ciò attraverso l’azione di una borghesia agraria, commerciale e intellettuale laboriosa, che sfata la sola denominazione di Matera “capitale contadina” e apre definitivamente la strada a una città in continuo rinnovamento che a ben diritto è stata designata “Capitale Europea della Cultura 2019”.


Biografia:
Riccardo Riccardi scrittore e giornalista da anni si occupa degli aspetti meno indagati della storia meridionale. Ha pubblicato: I Pomarici - Storia di un’antica famiglia meridionale (edizioni del 2003 e 2006) per i tipi Levante Editore; L’impresa di Felice Garibaldi e il Risorgimento in Puglia (1835-1861) (pubblicazioni 2007 e 2010) per Congedo Editore; Album Lucano - Famiglie, personaggi e immagini ritrovate (2008) per Antezza Editore; Una famiglia borghese meridionale - I Porro di Andria (2013), per Rubbettino Editore; Spezierie e Farmacie in Terra di Bari per Adda Editore (2015). Collabora con Risorgimento e Mezzogiorno del Comitato di Bari dell’Istituto per la Storia del Risorgimento; Basilicata - Regione Notizie del Consiglio Regionale della Basilicata; e con il quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno.


Indelebile - Rebecca Smith

Titolo: Indelebile
Autore:  Rebecca Smith
Genere: Romance
Casa Editrice: Butterfly Edizioni
Collana: Digitale Emozioni
Data di pubblicazione: 18 Aprile 2018
Prezzo: 1,99€ (ebook)

Sinossi: 
Gilbert sa che l'amore per la sua amica d'infanzia è irruente, violento, passionale, imprevedibile, dolce, beatitudine e dannazione al contempo. Ma quando ritorna nella sua città è convinto che il suo tormento interiore sia ormai finito, che la vista della bellissima Margot non gli procuri nessuna emozione. È stato mandato via ingiustamente, accusato di colpe non sue e la sua amica del cuore, la ragazza che avrebbe voluto al proprio fianco per sempre, si sta per sposare. Non dovrebbe volerla, dovrebbe soltanto odiarla e tenerla lontano da sé. Invece, quando i loro occhi si incrociano, il passato torna prepotente a ricordare loro quando indelebile sia il sentimento che provano. A distanza di anni, lei è ancora in grado di fargli ardere il cuore e, anche se si tratta di un amore malato che va dimenticato, una volta di nuovo vicini non riescono a fare a meno l'uno dell'altra e a volersi più di prima.



A metà del sonno - Emiliana Erriquez 


Titolo: A metà del sonno
Autore:  Emiliana Erriquez
Data di pubblicazione: 26 Aprile 
Prezzo: 11,00€

Sinossi:

È l’11 novembre 1999 quando Foggia conosce uno dei risvegli più brutti che abbia mai vissuto. Nell’alba di quel nuovo giorno, che avrebbe potuto essere uno qualunque, in viale Giotto un palazzo crolla. Le vittime sono sessantasette. Vite sradicate con violenza dal fertile terreno del loro futuro, portate via dai sogni stipati ancora con fiducia nel cassetto, messi da parte per i giorni a venire. Tra i resti esanimi di quella tragedia, però, Ester grida ancora il suo disperato bisogno di vita, avvolta nel suo pigiamino rosa e nella fresca fragranza di shampoo del bagnetto della sera. Ritrovata dai soccorritori, viene affidata allo zio Massimo che se ne prenderà cura, cercando di farle condurre un’esistenza il più possibile normale.  Giulia, una giovane giornalista di Capitanata, a dieci anni dalla tragedia intervista lo zio Massimo, suo vecchio amico. Insieme rievocano quei terribili momenti, misti ai ricordi di un tempo lontano in cui Ester era sola una bambina vivace ed entusiasta, entrambi consapevoli che il destino può cambiare in un attimo, crollarti addosso senza remora alcuna e che l’amore, di chi si prodiga per portare un raggio di sole anche dopo la più feroce delle tempeste, salva sempre.

Biografia: 
Emiliana Erriquez ha una laurea in Lingue e Letterature Straniere e un Master in Traduzione inglese-italiano. Con un passato da giornalista, ora si occupa a tempo pieno di traduzione dopo aver vissuto per un breve periodo negli Stati Uniti. Emiliana è membro di EWWA (European Writing Women Association) e autrice del saggio “Oriana Fallaci: una vita vissuta in pienezza” vincitore del premio Giuseppe Sciacca 2006, sezione saggistica. Moglie e mamma di due bambini, vive in un piccolo centro sulle sponde dell’Adriatico e si dedica alla scrittura con passione e costanza.



Spero che vi siano piaciuti :)
A presto,


Ti potrebbe anche interessare

0 commenti