Recensione: PORTAMI NEL TUO INFERNO - Diletta Brizzi e Yvan Argeadi

09:00

Titolo: Portami nel tuo inferno
Autori: Yvan Argeadi e Diletta Brizzi
Editore: Les Flaneurs edizioni
Prima edizione: 20 dicembre 2016
Pagine: 400
Prezzo: cartaceo - € 20,00


Trama
Quando Zeus, dopo la Titanomachia, decide di spartire il dominio del mondo con i suoi fratelli, sceglie per Poseidone il mare, per sé il cielo e per Ade gli inferi, condannandolo alla solitudine. Il monarca infernale, però, viene conquistato dagli occhi della bella Persefone, figlia prediletta di Zeus, e un giorno, grazie all’aiuto di Afrodite, riesce a rapirla e portarla con sé nel suo regno di tenebra. Il suo è un gesto clamoroso che porta nuovamente gli dei a una battaglia feroce, tanto quanto lo è il sentimento che la muove e Zeus vuole contrastare: l’amore. Contro ogni previsione, i due riescono a coronare il proprio sogno, riportando a nuova vita il rapporto fra i due fratelli, divisi dall’ambizione e dalla potenza. Col passare dei millenni, il matrimonio di Afrodite e Ares è l’occasione per il loro ritorno sull’Olimpo, ma una giornata apparentemente lieta viene bruscamente interrotta da un ospite indesiderato. Il cielo e gli inferi sono chiamati ad allearsi per sconfiggere un nuovo nemico che porta a galla un passato dimenticato, sepolto nella parte più profonda del Tartaro.




Recensione

Vista la mia passione per la mitologia greca non potevo non leggere "Portami nel tuo inferno". 
Seguivo entrambi gli autori, soprattutto le recensione di Diletta e quando ho scoperto che era pure una scrittrice sono stata felice di poter leggere qualcosa di suo/loro. 
Finalmente ci sono riuscita e non potevo essere più contenta. 


Vediamo come protagonisti Ade e Persefone, sopratutto la nascita del loro amore che condivideranno la scena con tutti gli altri Dei dell'Olimpo e un antico nemico.
La storia tra Ade e Persefone inizia proprio con il rapimento di quest'ultima.
Ade, monarca dell'inferno, si innamora della bella Persefone e dopo il rifiuto di Zeus di concedergli la sua mano, decide di rapirla. Se Persefone all'inizio non ricambia questo sentimento, con il passare del tempo inizia veramente a conoscere il carattere del Re degli inferi e finisce per ricambiare i suoi sentimenti, tanto da diventare sua moglie. 
In tanti hanno ostacolato la loro storia, ma nessuno è riuscito a separare questi due innamorati. 
Ci sono voluti millenni affinchè Zeus potesse "perdonare" l'affronto subito da Ade, ma alla fine anche lui cede. Olimpo e Inferi finalmente raggiungono una sorta di tregua, questa tregua si consolida in una vera e propria alleanza per poter sconfiggere il loro comune nemico. 


E' una lettura che mi ha sorpreso per la sua rivisitazione in chiave moderno, è stato piacevole e divertente leggere degli Dei alle prese con la modernità. 
Nonostante poteva essere una storia già letta in quanto chiunque può scrivere usando questi personaggi, gli autori sono stati in grado di dare un tocco di originalità. 
La storia risulta essere, quindi, originale e mai banale, aiutato dai dialoghi tra le varie divinità che danno alla storia un alone di divertimento e ironia. 
Gli autori hanno descritto perfettamente ogni scena, ogni dialogo, ogni personaggio grazie al loro stile di scrittura fluido, semplice e ben curato.


"Portami nel tuo inferno" è un libro ben scritto, divertente, originale.
Consiglio a tutti la lettura di questa storia in quanto è appassionante, intrigante ed è sopratutto in grado di farvi staccare dalla realtà per immergervi nella profondità degli abissi dell'inferno. 







Avete già letto questa storia??
Cosa pensate?? 








Ti potrebbe anche interessare

0 commenti