mercoledì 27 aprile 2016

Recensione: " FACEBOOK KILLED THE INTERNET STAR" di Marco Frullanti

Autore: Marco Frullanti
Titolo: Facebook killed the internet star
Formato: Ebook (epub, pdf, mobi)
Casa editrice: Nativi Digitali
Genere: Saggio umoristico
Lunghezza: 125 pagine (circa)



"Internet non ti rende più stupido, rende solo la tua stupidità più evidente al resto del mondo”


Sinossi:
Anno 2000: internet è usato da nerd incalliti per discutere di tecnologia e videogiochi, e per scaricare pornazzi.
Anno 2016: internet è usato da cani e porci per pubblicare foto di gattini o per stalkerare i conoscenti. E per vedere pornazzi in streaming.
Frullo, rendendosi conto di questa tremenda verità, decise di intraprendere una nobile missione: capire cos’è andato storto, e come si può sopravvivere nell’internet post-Facebook senza diventare scemi. Dopo aver iniziato con qualche articoletto, è poi finito per scriverci un libro.
Se cercate un manuale tecnico o un’opera con qualche pretesa sociologica, rivolgetevi altrove. In “Facebook Killed the Internet Star” troverete battute di cattivo gusto, citazioni geek e sviolinate nostalgiche a cura di un tizio che ha sempre preso ‘sta faccenda del web dannatamente sul serio, prima che diventasse una moda.
Contiene interviste a un paio di “personaggi dell’internet”.


Recensione:
Questo libricino è davvero interessante, l'ho letto tutto d'un fiato, perché è decisamente scritto con uno stile scorrevole, divertente e molto semplice, direi pure di grande impatto.

Il saggio è diviso in cinque capitoli, ognuno dotato di un bonus stage finale, a mio giudizio è da considerarsi un'ottima guida per riuscire a districarsi nel mondo del web, così come è divenuto oggi.
Anche io, come l'autore (forse perché quasi coetanei), ho parecchia nostalgia in alcuni momenti di quell'internet più incasinato, meno fruibile, più anarchico, ma decisamente più libero, che era ai suoi esordi.

Ogni capitolo sviluppa un argomento differente, mi ha fatto davvero divertire il modo in cui l'autore ha sapientemente definito coloro che frequentavano le community on line di qualche anno fa, ovvero del periodo pre-social networks.


"Niubbi:
Tutta la rimanente percentuale degli utenti del forum cioè il 98.3% approssimato per difetto. 

" Com'è che internet è diventato il regno della ggente, con tua prozia che ci passa più tempo di te?"

E' un libro spassoso, una guida moderna che insegna a destreggiarsi nella fauna che frequenta ogni giorno i social networks ed a mettersi in guardia dai commentatori seriali: chi sono e che problemi hanno.

" L'entusiasta: ossia colei che dissemina like a qualunque contenuto postato dagli admin".

" Oh cacchio, qualcuno mi ha scritto grazie per l'amicizia sulla bacheca. Devo rimuovere subito prima che mi prendano per il culo!"

Una lettura davvero piacevole, tra una risata e l'altra fa anche riflettere su come la dipendenza da internet abbia cambiato le nostre esistenze.
Da non perdere.

Interessanti anche il glossario nero del web, in allegato, e le presentazioni degli altri libri scritti dallo stesso autore.







Nessun commento:

Posta un commento