C'è post@ per noi... #313

08:00

Buongiorno a tutti!
Per voi una nuova carrellata di proposte letterarie che speriamo possano farvi compagnia nelle giornate primaverili che verranno!  



Titolo: Fragile
Autore: Andrea Carbone
Casa Editrice: Santelli Editore
Data di pubblicazione: 25/01/2019
Pagine:510
Prezzo: € 14,90 (cartaceo) ; € 5,99 (eBook)
Genere: Fantasy 



Sinossi:
La nascita di due gemelli, la perdita della madre al momento del parto, e un padre ormai stanco di
reggere l’enorme responsabilità che il suo ruolo da sovrano comporta. Due fratelli, profondamente
diversi, scopriranno troppo giovani quanto il tempo possa essere violento nel mutare le persone. In
un attimo verranno catapultati in un lungo inverno, che li costringerà ad intraprendere strade
diverse, solitarie ed infinite, fino all’avvento di un’epoca nuova, più luminosa e serena,
apparentemente svuotata della fragilità che contraddistingue la natura umana.



Titolo: Polvere bianca
Autore: Concetta Salituro
Edizioni: Santelli Editore
Data di pubblicazione: 21/01/2019
Genere: Poesia lirica
Pagine: 75
Prezzo: EU 5,90 (cartaceo) EU2,99 (ebook)



 Sinossi:
 Polvere bianca è una raccolta di liriche fortemente introspettive ed 
autobiografiche composte in un lasso di tempo molto ampio, lungo oltre trenta anni. Si tratta di uno scrigno di ricordi, di dialoghi, di pensieri ed emozioni mai sopiti che prendono forma senza sosta e cantano la fragilità umana.







Titolo: Yolo
Autore:Clarissa Tornese
Edizioni: Autopubblicato
Genere: New adult/Narrativa contemporanea
Prezzo: EU 2,99 Ebook  EU 12,90 Cartaceo
Pagine: 190 circa


 Sinossi:
Sono stanca di essere sempre la sfigata della situazione! Quella che si fa male, quella che prende le inculate, quella che se c’è una fila viene superata, quella a cui danno il resto sbagliato e a cui fregano il parcheggio sotto il naso. Quella che, anche quando non c’è, è colpa sua se le cose vanno male. Sono da sempre la tipa che le prende, e forte anche! Sono, sono… ecco! Sono come gatto Silvestro, o Willy il Coyote, o come quello stupido di Paperino! Io nella vita per una volta, una volta soltanto, vorrei essere quel cazzo di Titti!»Yolo, you only live once; si vive una sola volta. Tra sbronze, incidenti stradali, arresti, serate ambigue e loschi maneggi con soggetti poco raccomandabili, Vicky movimenterà la sua vita fino al punto di capirne (o quanto meno ipotizzarne…) il vero valore.





Titolo: End of the road bar
Autore: Daniele Batella
Edizioni: Dark Zone
Genere: Narrativa
Pagine:227
Formato: Cartaceo
Prezzo: EU 14,90

Sinossi:
 All'End of the Road non si arriva per caso. È uno strano luogo, un vecchio bar nascosto nel vicolo di una metropoli, a metà strada tra una bettola e la sala di un cinema. È un locale d'altri tempi, lontano dalla frenesia delle notti di baldoria della città. Ma l'End of the Road ha anche un'anima. È questa l'unica certezza che colpisce i sette avventori che ci arrivano per caso, in una sera di aprile, condotti là da un curioso scherzo del fato. Penny, l'algida e imperscrutabile cameriera, li accoglie e serve loro da bere. Ma sarà il pretesto di una violenta tempesta a far avvicinare i sette l'uno all'altro, a sciogliere imbarazzi e timori prima, e a condurli in un viaggio lungo il viale dei ricordi poi. Uno a uno cominceranno a raccontare la loro esistenza, fatta di amori, gioie, dolori, segreti mai confessati e peccati indicibili. Sette vite si snodano nel flusso dirompente della memoria, svelando poco a poco le trame di un sorprendente destino.

                                  
                                                                       


Ti potrebbe anche interessare

0 commenti