domenica 14 aprile 2013

C'è post@ per noi...#4

Buona domenica lettori cari! Spero che anche voi abbiate avuto un bel risveglio con il sole e vi stiate apprestando a dire addio alla pioggia, alla neve e al freddo della stagione invernale, per accogliere i colori pastello e le brezze dolci della primavera, che quest'anno si è fatta attendere a lungo!
In questa giornata così vivace non potevamo non parlarvi di libri e, in particolare, di quegli autori che ci scrivono per segnalarci le loro opere. In questa bella puntata di C'è post@ per noi troverete tre spunti libreschi molto interessanti, potete starne certi ;-)



Sull'Orlo del Vespro di Amina Havet

Iniziamo subito con un bel romanzo urban fantasy scritto da Amina Havet. Il libro, precedentemente edito da 0111 edizioni,  è alla sua seconda edizione; infatti, l'autrice, nel Dicembre del 2012, ha deciso di ripubblicarlo tramite le piattaforme Lulu.com e Amazon e noi siamo felici di questa scelta che ci permetterà di continuare a conoscere le avventure di Cristopher Lancaster!

Trama
La noiosa vita di Cristopher Lancaster e del suo amico Edward Post viene messa a soqquadro quando il passato del ragazzo si fonde con il suo presente. Colpito da una pesante maledizione che lo costringe a vivere di notte e nascondersi di giorno, Cris ha trascorso la sua esistenza occultando la sua identità e cacciando creature soprannaturali. Tra colpi di scena e situazioni al limite del verosimile, il nostro protagonista dovrà affrontare la sua più grande paura per liberarsi dalla maledizione e proteggere le persone a lui più care.

Autrice
Nata il 16 Marzo 1985 e cresciuta per il mondo, Amina Havet ha sempre nutrito un forte interesse per la cultura e le leggende locali di ogni Paese.
Laureata in Lingue per la Comunicazione Internazionale nel febbraio del 2008, ha deciso di unire la passione per la creatività e l’amore per la fantasia in un unico libro che ha come protagonista indiscussa la millenaria città di Roma, da sempre centro del mondo e punto d’incontro per le persone di diversa nazionalità.

Link Utili


La punizione del romanzo di Danila Passerini

Con "La punizione del romanzo" ci avventuriamo nel genere complesso e sempre interessante del romanzo di formazione. Il libro, pubblicato dalla casa editrice L'Erudita, presenta una trama molto particolare e originale e fa nascere tanta curiosità nelle nostre menti, perennemente alla ricerca di storie coinvolgenti ed appassionanti!

Trama
Filippo ha sedici anni, un carattere ribelle, capelli lunghi e magliette sbiadite che non riesce a buttare via. La scuola è piena di luoghi comuni soprattutto da quando, dopo la Terza guerra mondiale, tutti si sono messi in testa che bisogna spendere la propria vita per gli altri, essere compassionevoli, buoni. E lui, il più bello della scuola, non ci sta. Ogni compagno è bersaglio di frecciatine non troppo velate e battute taglienti, un po' per colpire i deboli, un po' per non svelare la propria personalità e le proprie passioni amorose rivolte all'unica che non sembra subire il fascino del bello e cattivo. Ma la scuola è un luogo di formazione non solo didattica ma anche caratteriale e morale, la cui missione è accompagnare nella crescita i ragazzi perché diventino adulti acculturati sì, ma soprattutto critici, coscienziosi, consapevoli. E allora non rimane da fare che una cosa: punirlo. Quale castigo sarebbe più adatto per lui della punizione del romanzo? Filippo entrerà in un libro, vestendo i panni di un personaggio, e il suo scopo sarà quello di vivere la sua nuova vita senza cambiarne la trama, neppure di una virgola, pena il non ritorno.

Autrice
Nata a Bologna il 2 gennaio 1957, vive ad Aosta con la famiglia, il cane Lo Zar e la tartaruga Martina. Insegna letteratura italiana e storia all'Istituto tecnico-professionale Corrado Gex.

Link Utili


La poesia di Vasco Rossi. Una interpretazione di Antonio Malerba

Concludiamo con un saggio moderno e interessante che vuole illuminare le zone d'ombra della musica di Vasco Rossi, attraverso un'analisi dettagliata e profonda dei significati emotivi delle sue canzoni. Il libro, scritto da Antonio Malerba, è pubblicato dalla casa editrice Zona e si preannuncia come un'opera decisamente imperdibile per gli amanti della filosofia e della musica del cantante italiano!

Prefazione
Ascoltando le canzoni di Vasco, ma anche leggendone le interviste e gli scritti, si ha la sensazione di una grande coerenza e profondità di significati. Tra i temi più sentiti: il sentimento del finito, la crisi delle verità, la vita come caos, il male di vivere, il valore consolatorio della musica. Il libro si sofferma su questi e altri temi, in un dialogo serrato e stringato con le parole di Vasco, e suggerisce anche un parallelo con le riflessioni di Nietzsche, uno degli scrittori più letti e apprezzati da Vasco.

Autore
E' nato a Terlizzi (Bari) nel 1982, vive e lavora a Milano.






Link Utili
Il libro sul sito della casa editrice Zona: http://www.editricezona.it/lapoesiadivascorossi.html
Acquista il libro:

Come potete vedere, ce n'è proprio per tutti i gusti: si passa da una storia ricca di fantasia e avventura, ad una che segue la crescita interiore del protagonista attraverso un'esperienza magica, per arrivare ad un'opera che esplora i significati della musica di un grande cantante italiano. Insomma, possiamo ritenerci soddisfatti! Mi raccomando: segnate questi bei titoli nelle vostre wishlist e, se li leggete o li avete già letti, fateci sapere cosa ne pensate :-)
A presto!




Nessun commento:

Posta un commento