Recensione: COCKTAIL DI CUORI - CHIARA SANTOIANNI

08:40


Titolo: Cocktail di cuori
Autrice: Chiara Santoianni
Editore: Edizioni Cento Autori
Collana: A cuor leggero

Trama: Trasferitasi a Londra dal Sud Italia per studiare nel prestigioso University College e conseguire la tanto desiderata (dai suoi familiari) laurea in Medicina, Penelope si è trasformata in una instancabile socialite e, invece di presenziare alle lezioni, sbarca il lunario preparando cocktail in un locale notturno del West End. Di giorno, però, nell’appartamento a Soho che divide con l’amica Gelsomina e l’alternativa ereditiera Olivia Parker-Kensington, coltiva il suo sogno: quello di diventare una scrittrice di successo. Proprio una mattina in cui è intenta a scrivere il suo romanzo, Penny riceve una telefonata imprevista: mamma, papà e la sorella Carmela sono in arrivo, per assistere alla sua cerimonia di … Laurea! E a Penelope tocca ospitarli! Ma il peggio deve ancora venire. I suoi sono in trepida attesa di conoscere il mitico Angelo: il giovane medico di origini italiane di cui Penny parla da anni e a cui è legata da un serio, e platonico, fidanzamento. Peccato che Angelo non sia mai esistito! Come cavarsela? Penelope è disperata: verrà scoperta e dovrà rinunciare ai suoi sogni di scrittrice. Meglio confessare tutto e affrontarne le conseguenze. A meno che …

La mia visione d'insieme:
Penny, alias Penelope, è una giovane italiana che vive a Londra da sei anni e si mantiene preparando cocktails in un pub. La sua aspirazione è quella di fare la scrittrice, peccato il suo primo romanzo sia stato rifiutato da molte case editrici e il secondo sia ad un punto morto.

Penny vive con altre due ragazze simpatiche in un piccolo appartamento, una è una sua ex compagna di scuola mentre l'altra è un'inglese di buona famiglia che vola da un party all'altro. Insieme sono spassose e molto affiatate nonostante la fila per l'unico bagno!

A sconvolgere la routine di Penny ci pensa la sua famiglia quando la chiama per sapere della laurea, eh si, perché ufficialmente Penelope dovrebbe essere una studentessa di medicina ormai al termine del proprio percorso di studi! Se la laurea fantasma non fosse abbastanza, la famiglia di Penny si aspetta di conoscere anche il fantomatico fidanzato Angelo, un medico di buona famiglia e origini italiane. Vi sembra poco??

Riuscirà Penny a passarla liscia o tornerà in Italia con la cosa tra le gambe? Alla fine, non a caso si dice che le bugie abbiano le gambe corte, no?

Un libricino breve, come gli altri della collana A cuor leggero, si legge facilmente poiché piacevole.
Unico neo direi il finale un po' affrettato, probabilmente in previsione del seguito in fieri che aspetterò. Diciamo che un capitoletto in più ci stava, anche due magari, in cui sviluppare il personaggio di Robin e preparare al finale, anche se provvisorio.




Ti potrebbe anche interessare

0 commenti