C'era una volta... #12

09:00

"C'era una volta...". È così che hanno inizio alcuni dei racconti più importanti della nostra vita. Quasi fossero parte di una formula magica, queste parole hanno il potere di rinnovarsi e volgersi al presente ogni volta che vengono pronunciate o lette.
Nel tentativo di regalarvi un briciolo di magia, abbiamo ideato la rubrica "C'era una volta..." per condividere gli incipit più belli e suggestivi dei libri che abbiamo letto.


Buongiorno, lettori :-)
Oggi vi lascio un piccolo estratto, proprio piccolissimo anzi, da una delle mie tante letture in corso. Spero vi piaccia!

Lo sa il mare
Linda Kent

Londra, Inghilterra

Fine marzo 1816

«So bene ciò che vi sto chiedendo». Lord Castlereagh, erede del marchese di Londonderry e ministro degli esteri, osservò ancora una volta la lettera aperta davanti a lui, poi la ripiegò con attenzione. «Mi dispiace, ma le vostre dimissioni dovranno attendere ancora un poco. Quanto a lungo, dipende da voi. E dalle circostanze, naturalmente.
«Volete dire dalla fortuna?». Una luce ironica accese per un attimo lo sguardo dell'uomo seduto dall'altra parte del tavolo. «Temo, milord, di non aver mai fatto troppo conto sull'aiuto della Dea Bendata».
«Nemmeno io, Helston. Nemmeno io. Ed è proprio per questo che la Corona ha bisogno di voi».





Come avrete notato, vi ripropongo di nuovo Linda Kent. Che volete farci? Questa autrice nostrana ha uno stile che mi piace molto e il titolo di questo romanzo è così evocativo!
Per caso avete già letto Lo sa  il mare? Fatemi sapere!
Alla prossima!


Ti potrebbe anche interessare

0 commenti