Recensione: Il segreto di Mr Willer di Chicca Maralfa

4/23/2021


 

Titolo: Il segreto di Mr Willer

Autore: Chicca Maralfa

Edizioni: Les Flâneurs Edizioni 

Genere: Gialli Hard-Boiled

Pagine: 278

Formato: Cartaceo - Kindle

 

 Sinossi:

 Mr Willer è uno spregiudicato e combattivo conduttore di successo su Twitch, con 4 milioni di follower. La sua imprevedibilità e il suo essere sempre sopra le righe hanno fatto di lui il più importante opinionista nazionale della rete. Babilonia, il suo canale web, è un prodotto unico. La miccia può innescarla un qualsiasi intervento o un commento sui social. Mr Willer, con prontezza diabolica, gratta il fondo in cerca del peggio e ne amplifica il riverbero, facendo saltare tutti gli equilibri. Ma come talvolta succede la vita chiede il conto quando meno te l’aspetti e anche lui, deus ex machina di un’esistenza più spettacolare che umana, dovrà fare i conti con le conseguenze delle sue azioni. Non è una notte qualunque a Milano quella in cui il pubblico ministero Roberto Natali si troverà a indagare su Mr Willer, in un clima torbido da hard boiled americano. Un caso complesso che metterà scompiglio nella sua esistenza.

 

Recensione:

 

Mr Willer è uno streamer che con la sua trasmissione, Babilonia, ha milioni di followers su Twitch. Uomo freddo al limite del cinico, il singolare conduttore intrattiene i suoi seguaci con temi d’attualità caldi, come la sessualità, i vaccini, facendo intervenire il pubblico in diretta video, e indossando le vesti di re indiscusso del politicamente scorretto. Ma Babilonia non è solo l’ennesima trasmissione social irriverente, è un vero e proprio spaccato dei nostri tempi, una finestra da cui riconoscere la società in cui viviamo.

Ma nella vita di Willer, di una bellezza glaciale quanto i suoi interventi caustici in trasmissione, qualcosa va storto e dopo una notte di passione, l’influencer viene trovato morto nella sua Lancia Aurelia. Il segreto di Mr Willer è un poliziesco dalle tinte noir, scritto sapientemente da Chicca Maralfa, che tiene il lettore letteralmente incollato alle pagine, attraverso la costruzione di un’opera davvero particolare, che esce dal puro genere giallo, per intraprendere la strada di quello introspettivo, dei rapporti di coppia e del ruolo dei social nelle nostre vite. Non si può fare a meno di ritrovarsi e riconoscersi nel mondo virtuale del web, dove ognuno può dire la sua su tematiche scottanti, proprio come avviene nella nostra società.

Dietro uno schermo Mr Willer fa la voce grossa, insulta e sembra disprezzare i suoi followers. Ma spento il computer, dismessi i panni di Willer, e indossati quelli di Riccardo, l’uomo dimostra di possedere una grande sete di cultura, e un enorme appetito sessuale. L’autrice ha costruito un personaggio dalle mille sfaccettature. Riccardo Perrone non è solo l’uomo più odiato e amato del web, ha dei lati insospettabili, tenuti nascosti al pubblico. La lista dei suoi possibili detrattori è lunga e ad indagare sulla sua morte sarà suo cognato, Roberto Natali, catapultato nell’indagine in cui è coinvolta anche la moglie Clara e la sua inseparabile gemella Sofia, ex moglie di Mr Willer.

Il ritmo del romanzo è veloce, incalzante e mai noioso, proprio come Milano, la città in cui è ambientata la storia. Le descrizioni degli stati d’animo dei personaggi sono un vortice di emozioni, che rendono l’opera molto più di un thriller. 



 

Ti potrebbe anche interessare

0 commenti